Una ripresa dall'alto dello stadio Hongkou di Shangha durante l'incendio (AP)
  • Sport
  • martedì 28 Marzo 2017

L’incendio allo stadio Hongkou di Shanghai

Una parte dell'impianto è andata a fuoco per cause ancora sconosciute: non risulta ci siano feriti, l'incendio è stato spento in un paio di ore

Una ripresa dall'alto dello stadio Hongkou di Shangha durante l'incendio (AP)

Questa mattina, quando in Italia era ancora notte, si è sviluppato un incendio all’interno dello stadio Hongkou di Shanghai, in Cina, impianto utilizzato prevalentemente per le partite del campionato di calcio cinese. L’incendio si è sviluppato nello spazio antistante a una delle due tribune principali, ma stando a quanto riferito dall’amministrazione locale, non ha danneggiato campo e spalti. Non risultano esserci persone ferite e le cause dell’incendio sono ancora ignote. L’incendio è stato spento in un paio d’ore e le autorità cinesi stanno già provvedendo alla messa in sicurezza della parte di stadio danneggiata.

L’Hongkou, che prende il nome dal distretto della città in cui è collocato, è noto per essere lo stadio dello Shanghai Shenhua, la squadra di calcio per cui giocano, tra gli altri, Carlos Tévez, Fredy Guarín e Obafemi Martins, tre calciatori che in passato hanno giocato anche in Italia. Con ogni probabilità, la squadra giocherà altrove le prossime partite di campionato.