(Dalla pagina Facebook dei Ladri di Carrozzelle)
  • TV
  • sabato 11 Febbraio 2017

Sanremo 2017, chi sono i Ladri di carrozzelle

Eseguiranno la canzone "Stravedo per la vita": esistono dal 1989 e sono una band composta da musicisti con disabilità

(Dalla pagina Facebook dei Ladri di Carrozzelle)

I Ladri di carrozzelle – un gruppo musicale composto da persone con diversi tipi di disabilità – sono tra gli ospiti di stasera a Sanremo. Saranno infatti loro ad aprire la serata finale del 67esimo Festival di Sanremo, eseguendo dal vivo la canzone “Stravedo per la vita”. I Ladri di carrozzelle hanno una pagina Facebook seguita da più di 10mila persone e di recente si è parlato del gruppo per via del suicidio, pochi giorni fa, di Piero Petrullo, un ex membro del gruppo. Petrullo aveva 50 anni ed era su una sedia a rotelle per via di un incidente stradale. Aveva suonato con i Ladri di carrozzelle dal 2006 al 2010, lasciando il gruppo perché faceva ormai fatica a suonare per via di molti problemi fisici.

I Ladri di carrozzelle esistono dall’estate 1989, quando un gruppo di ragazzi di Roma si conobbero in un villaggio turistico e, patendo dalla passione comune della musica, crearono un gruppo rock: molti di loro avevano delle disabilità.

Negli anni alcuni membri sono cambiati e sono arrivati molti nuovi musicisti: ora, come spiega la pagina Facebook dei Ladri di carrozzelle, «esistono diverse formazioni che scendono in campo a seconda dell’impegno richiesto». Attraverso i suoi concerti il gruppo promuove attività di sensibilizzazione di vario tipo. In un paio di occasioni hanno anche partecipato al Concerto del primo maggio, a Roma. Nel 2006 fecero una loro versione di “A Muso duro”, una delle più note canzoni di Pierangelo Bertoli.