(Da "La La land")

I 9 candidati come Miglior film agli Oscar 2017

Informazioni, date d'uscita, trailer e cose da sapere su "La La Land", "Arrival", "Moonlight" e gli altri: uno è già su Netflix, per dire

(Da "La La land")

Le nomination per le 24 categorie degli Oscar sono state annunciate nel pomeriggio del 24 gennaio, quando a Los Angeles erano le cinque di mattina. Qui ci sono tutte: compresa la ventesima nomination per Meryl Streep (più di ogni altra attrice della storia) e la nomination per Fuocoammare di Gianfranco Rosi come Miglior documentario. Se alle liste preferite trailer e parole, da qui in avanti trovate invece le cose da sapere sui nove film candidati all’Oscar per il Miglior film, quello di cui solitamente si parla di più (come succede da qualche anno a questa parte, la categoria del Miglior film ha più delle cinque nomination previste per le altre categorie)I nove film candidati come Miglior film sono, tra le altre cose, quelli che in genere si sono fatti vedere di più anche nelle altre categorie: li abbiamo quindi messi in ordine di nomination complessive. Il primo è La La Land: ne ha avute 14, eguagliando il record di Eva contro Eva e Titanic, che poi ne vinsero rispettivamente 6 e 11.

La La Land
di Damien Chazelle
14 nomination: (Miglior) film, regia, attore protagonista, attrice protagonista, sceneggiatura originale, fotografia, scenografia, montaggio, colonna sonora, canzone originale (2 canzoni), sonoro, montaggio sonoro, costumi

Probabile che di questo già sappiate molto, anche se ancora deve uscire in Italia (il 26 gennaio). È un musical, è ambientato a Los Angeles e i protagonisti sono Ryan Gosling ed Emma Stone, al loro terzo film insieme. Lui interpreta Sebastian, un musicista jazz; lei interpreta Mia, una cameriera che vuole diventare attrice. È da vedere se vi piacciono loro due, se vi piacciono i musical, se vi piace il jazz e se siete interessati a vedere quello che sembra proprio essere il film dell’anno: ai recenti Golden Globe ha vinto sette premi, tutti quelli per cui aveva delle nomination. Nessun film aveva mai vinto così tanti Golden Globe.

Arrival
di Denis Villeneuve
8 nomination: film, regia, sceneggiatura non originale, fotografia, scenografia, montaggio, sonoro, montaggio sonoro
È un film di fantascienza, nei cinema italiani dal 19 gennaio. Ha la particolarità di avere per protagonista una linguista (interpretata da Amy Adams) che deve provare a comunicare con gli alieni da poco arrivati sulla Terra. Villeneuve, il regista, è lo stesso di Prisoners, Enemy e Sicario, e nel film c’è anche Jeremy Renner. Se ancora non l’avete visto qui ci sono un po’ di cose da sapere, senza spoiler; se già l’avete visto e vi state chiedendo un po’ di cose, qui potreste trovare qualche risposta.

Moonlight
di Barry Jenkins
8 nomination: film, regia, attore non protagonista, attrice non protagonista, sceneggiatura non originale, fotografia, montaggio, colonna sonora

È un film drammatico diviso in tre episodi che raccontano la vita di un ragazzo nero di Miami. I critici parlano benissimo dell’interpretazione di Mahershala Ali (Remy Danton in House of Cards) e in modo entusiasta del film. Peter Debruge di Variety ha scritto: «È un’opera d’arte socialmente consapevole, tanto essenziale quanto profonda».

La battaglia di Hacksaw Ridge
di Mel Gibson
6 nomination: film, regia, attore protagonista, montaggio, sonoro, montaggio sonoro

Uscirà in Italia il 2 febbraio e racconta la vera storia di Desmond Doss, interpretato da Andrew Garfield. Doss fu un soldato che durante la Seconda guerra mondiale divenne il primo obiettore di coscienza (andò in guerra ma si rifiutò di andarci armato) a vincere una medaglia al valore. Nel cast ci sono anche Teresa Palmer, Hugo Weaving, Rachel Griffiths, Luke Bracey. È il primo film da regista di Gibson dai tempi di Apocalypto, uscito nel 2006.

Lion
di Garth Davis
6 nomination: film, attore non protagonista, attrice non protagonista, sceneggiatura non originale, fotografia, colonna sonora

È un film drammatico tratto dal libro La lunga strada per tornare a casa, che racconta la storia vera di un ragazzino indiano che si perde a Calcutta, finisce per essere adottato da una famiglia australiana e dopo molti anni cerca di ritrovare la sua famiglia indiana. Il protagonista di Lion è Dev Patel, attore britannico di origini indiane che avete visto in The Millionaire e nella serie tv The Newsroom, e nel cast ci sono anche Rooney Mara e Nicole Kidman. In Italia è uscito il 22 dicembre.

Manchester by the Sea
di Kenneth Lonergan
6 nomination: film, regia, attore protagonista, attore non protagonista, attrice non protagonista, sceneggiatura originale

Nel film Casey Affleck, fratello del più famoso Ben Affleck, interpreta un idraulico di Boston, nel Massachusetts, che deve tornare a Manchester by the Sea (una località di mare sempre in Massachusetts) dopo la morte del fratello. Lì il personaggio interpretato da Affleck deve, tra le altre cose, occuparsi di suo nipote. Nel film c’è anche Michelle Williams. Uscirà in Italia il 16 febbraio.

Barriere
di Denzel Washington
4 nomination: film, attore protagonista, attrice non protagonista, sceneggiatura non originale

È tratto da un’opera teatrale di August Wilson, scrittore e sceneggiatore teatrale americano morto nel 2005, che in carriera vinse due premi Pulitzer. Nel cast del film ci sono anche Viola Davis (diventata famosa con The Help e la serie tv Le regole del delitto perfetto) e Mykelti Williamson, noto perlopiù per il ruolo di Bubba in Forrest GumpFences parla di un uomo (interpretato da Denzel Washington) che negli anni Cinquanta viene respinto dalla Major League – il più importante campionato statunitense di baseball – perché è nero, e più in generale dei problemi suoi e della sua famiglia negli Stati Uniti di quegli anni. Il film uscirà in Italia il 23 febbraio, poco prima della notte degli Oscar.

Hell or High Water
di David Mackenzie
4 nomination: film, attore non protagonista, sceneggiatura originale, montaggio

È un film drammatico, già disponibile su Netflix Italia. Il regista è quello di Toy BoyIl ribelle – Starred Up e nel cast ci sono Chris Pine, Ben Foster e Jeff Bridges. Hell or High Water parla di due fratelli che per salvare il ranch di famiglia si mettono a fare rapine.

Il diritto di contare
di Theodore Melfi
3 nomination: film, attrice non protagonista, sceneggiatura non originale

Il regista è lo stesso di St. Vincent, il film con protagonista Bill Murray. Il film racconta la storia vera delle matematiche nere che contribuirono in modo determinante alla prime missioni spaziali della NASA: Dorothy Vaughan, Mary Jackson, Katherine Johnson e Christine Darden. Il titolo originale, sia del film che del libro di Margot Lee Shetterly da cui è tratto, è Hidden Figures: come la traduzione italiana contiene un doppio significato, perché “figure” in inglese significa sia “cifra” che “personalità, personaggio”. Nel cast ci sono Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner e Kirsten Dunst. In Italia uscirà a marzo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.