• postit
  • martedì 13 Dicembre 2016

Vivendi vuole acquistare il 10-20 per cento delle azioni di Mediaset (che non è d’accordo)

La società francese Vivendi ha annunciato di aver acquistato il 3,01 per cento delle azioni di Mediaset, la società televisiva controllata dalla famiglia Berlusconi tramite il 34 per cento posseduto dalla holding Fininvest. In un comunicato, la società guidata dal finanziere francese Vincent Bolloré ha detto di puntare all’acquisto di una quota tra il 10 e il 20 per cento delle azioni di Mediaset. Fininvest ha definito la scalata “ostile”, cioè contraria alla volontà dell’azionista di maggioranza relativa (la stessa Fininvest). In un comunicato, la holding della famiglia Berlusconi ha scritto che «si tutelerà in tutte le sedi e con tutti i mezzi per bloccare quello che ritiene non una normale operazione di mercato ma un gravissimo inganno che delle leggi del mercato fa scempio». Se Vivendi riuscisse a raggiungere effettivamente il 10-20 per cento di azioni Mediaset, potrebbe trovare alleati tra gli altri azionisti e riuscire così a rovesciare la guida della società, rimasta fino ad oggi nelle mani di Fininvest e della famiglia Berlusconi.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.