ANSA / FERMO IMMAGINE L'UNITA' TV
  • Italia
  • lunedì 12 Dicembre 2016

Il testo di Fernando Sabino citato da Renzi nella direzione PD

È tratto dal romanzo "O Encontro Marcado" dello scrittore brasiliano Fernando Sabino, ed è spesso attribuito a Fernando Pessoa

ANSA / FERMO IMMAGINE L'UNITA' TV

Alla fine del suo intervento alla direzione nazionale del Partito Democratico, il presidente del Consiglio dimissionario Matteo Renzi ha citato un testo dello scrittore brasiliano Fernando Sabino (e sottolineato che in Italia viene spesso attribuito al portoghese Fernando Pessoa). Il testo, che Renzi ha presentato come “una poesia”, è tratto dal suo romanzo O Encontro Marcado, pubblicato nel 1956: è piuttosto astratto, e parla sostanzialmente di cosa fare dopo la conclusione di un’esperienza.

Di tutto restano tre cose:
la certezza che stiamo sempre iniziando,
la certezza che abbiamo bisogno di continuare,
la certezza che saremo interrotti prima di finire.

Pertanto, dobbiamo fare:
dell’interruzione, un nuovo cammino,
della caduta un passo di danza,
della paura una scala,
del sogno un ponte,
del bisogno un incontro.