Alcuni corridori fanno stretching sul ponte Queensboro (AP Photo/Andres Kudacki)
  • Sport
  • lunedì 7 Novembre 2016

Le foto della Maratona di New York

Si è corsa domenica, da Staten Island a Manhattan, tra spettatori incuriositi e alberi ingialliti

Alcuni corridori fanno stretching sul ponte Queensboro (AP Photo/Andres Kudacki)

La 46esima edizione della Maratona di New York si è corsa domenica 6 novembre lungo le strade dei cinque grandi distretti della città. Quella di New York è la maratona più prestigiosa e affollata del mondo e si corre ogni anno dal 1970 nella prima domenica di novembre (solo nel 2012 non venne organizzata, per via dell’uragano Sandy). Come da tradizione, la corsa è partita dal ponte di Verrazzano a Staten Island, è salita verso nord attraverso Brooklyn e il Queens, e poi a Manhattan fino al Bronx, per poi scendere di nuovo lungo Manhattan e Central Park, con l’arrivo nei pressi di Central Park West, all’altezza della settantesima strada. La maratona maschile è stata vinta da Ghirmay Ghebreslassie, atleta eritreo di vent’anni, che ha concluso i 42.195 metri del percorso in 2 ore, 7 minuti e 51 secondi, il miglior tempo registrato dal 2011. Quella femminile è stata vinta invece per la terza volta consecutiva dall’atleta keniota Mary Keitany, con un tempo di 2 ore, 24 minuti e 26 secondi: fino all’edizione di quest’anno, solo la maratoneta norvegese Grete Waitz, vincitrice di nove edizioni della corsa fra il 1978 e il 1988, era riuscita a vincere almeno tre edizioni di fila della maratona.