(JIM WATSON/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • martedì 18 Ottobre 2016

Le foto di Matteo Renzi e Barack Obama alla Casa Bianca

Il presidente del Consiglio e la moglie Agnese sono stati accolti a Washington per l'ultima cena di Stato del presidente degli Stati Uniti

(JIM WATSON/AFP/Getty Images)

Martedì 18 ottobre, verso le nove ora locale, il presidente del Consiglio Matteo Renzi e la moglie Agnese sono stati accolti da Michelle e Barack Obama alla Casa Bianca per l’ultima cena di Stato del presidente degli Stati Uniti. C’erano il picchetto d’onore, la banda musicale e le bandierine a stelle e strisce e con il tricolore sventolate dagli ospiti presenti. Della delegazione USA facevano parte anche il vicepresidente USA Joe Biden e il segretario di Stato John Kerry.

Dopo un incontro bilaterale, Obama e Renzi hanno parlato durante una conferenza stampa: il presidente degli Stati Uniti ha salutato in italiano dicendo di amare il vino, il cibo e Sophia Loren e spiegando di sentirsi un «italiano onorario» dopo tutti i viaggi fatti in Italia. Ha fatto i complimenti a Renzi dicendo che sta cercando di fare riforme coraggiose e che con il “sì” al referendum il paese potrebbe crescere. Poi ha riassunto tutti i temi affrontati durante l’incontro con Renzi: la crisi in Ucraina, l’emergenza migranti («L’Italia ha salvato centinaia di migliaia di vite»), la lotta all’ISIS e le questioni economiche («Bisogna concentrasi sulla crescita»). Renzi, tra le altre cose, ha detto che considera gli Stati Uniti come un esempio della «battaglia» contro l’austerità, che l’agenda internazionale italiana coincide totalmente con quella americana, che se vincerà il “No” al referendum non ci saranno «cataclismi», ma che lui farà di tutto perché vinca il “Sì”. A conclusione della giornata, alle 19 ora locale, ci sarà la cena di Stato alla Casa Bianca.