(TOSHIFUMI KITAMURA/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 16 Ottobre 2016

Marquez ha vinto il Gran Premio del Giappone della MotoGP

E anche il suo terzo Motomondiale, dato che Rossi e Lorenzo sono caduti

(TOSHIFUMI KITAMURA/AFP/Getty Images)

Aggiornamento: Il pilota spagnolo della Honda Marc Marquez ha vinto il Gran Premio del Giappone della MotoGP, è ha matematicamente vinto il Motomondiale quando mancano ancora tre Gran Premi alla fine, perché gli unici due piloti che potevano contendergli – almeno in teoria – il primo posto, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, sono caduti. Rossi è caduto al settimo giro, e Lorenzo al 19esimo, entrambi per aver fatto male una curva. Dietro Marquez alla fine è arrivato Andrea Dovizioso della Ducati, mentre terzo è arrivato Maverick Viñales della Suzuki. Marquez ha ora in classifica generale 273 punti, mentre Rossi ne ha 196 e Lorenzo ne ha 182. Il prossimo Gran Premio di MotoGP sarà quello dell’Australia, domenica 23 ottobre.

***

Il Gran Premio del Giappone della MotoGP si corre domenica mattina alle sette (ora italiana) sul circuito di Motegi. È il 16esimo Gran Premio del Motomondiale, che terminerà il prossimo 13 novembre: a quattro gare dalla fine lo spagnolo Marc Marquez è in testa alla classifica della MotoGP con 248 punti, 53 in più di Valentino Rossi, che in questo momento è l’unico pilota che realisticamente può tentare di raggiungere Marquez. Jorge Lorenzo della Yamaha è invece terzo con 182 punti. In Giappone Valentino Rossi parte in pole position, seguito da Marquez e Lorenzo. Nell’ultima gara del Motomondiale, il Gran Premio d’Aragona di due settimane fa, ha vinto Marquez: dietro di lui sono arrivati Jorge Lorenzo e Valentino Rossi.

Il circuito di Motegi
Il Gran Premio di Motegi è per la Honda quello che il circuito di Fiorano – anche noto come circuito di Maranello – è per la Ferrari: cioè il circuito di casa. La Honda, casa automobilistica e motociclistica giapponese, fece costruire il circuito di Motegi nel 1997 e da allora ne è proprietaria: l’anno scorso vinse Daniel Pedrosa, pilota proprio della Honda.

motegi

Il circuito di Motegi si chiama Twin Ring, “circuito gemello”: il nome deriva dal fatto che nello stesso luogo si trovano due diversi circuiti che si incrociano tra di loro (uno passa sotto l’altro). Un circuito ha forma ovale, una lunghezza di circa due chilometri e mezzo ed è usato per corse automobilistiche di solito associate agli Stati Uniti (nel 1998 il circuito ospitò ad esempio una gara NASCAR). Il secondo circuito – quello su cui si corre il Motomondiale – ha invece una forma irregolare, con 6 curve a sinistra e 8 a destra. Il circuito su cui si svolgerà il GP di Motegi è lungo 4,8 chilometri e i piloti dovranno farci 24 giri, per un totale di poco più di 115 chilometri. Il complesso del Twin Ring Motegi ospita un museo sulla storia della Honda, scuole di guida, piste per i go-kart, ristoranti e hotel in cui lavorano in tutto circa 300 dipendenti, non solo durante il Gran Premio di motociclismo.

Come vedere il Gran Premio di Motegi
Il Gran Premio di Motegi sarà trasmesso in diretta a partire dalle 7 da Sky, ma anche in chiaro su TV8. Inoltre, entrambi i canali trasmetteranno delle repliche della gara nel pomeriggio. Il Gran Premio di Motegi si potrà seguire anche in streaming sull’app Sky Go o sul sito di TV8.