Roberto Bolle si esibisce a Shanghai nel 2014. (LaPresse)
  • TV
  • sabato 8 Ottobre 2016

Roberto Bolle e “La mia danza libera”: le cose da sapere

Stasera su Rai 1 c'è una serata speciale con il più famoso ballerino italiano di danza classica: una guida minima, e qualche video

Roberto Bolle si esibisce a Shanghai nel 2014. (LaPresse)

Roberto Bolle, il più famoso ballerino italiano di danza classica e uno dei più conosciuti e stimati al mondo, è il protagonista di “La mia danza libera”, una serata speciale di Rai 1, che inizierà sabato poco dopo le 20.30 e in cui Bolle parlerà o ballerà con molti ospiti, tra cui Jovanotti, Carla Fracci, Stefano Bollani, il cantante israeliano Asaf Avidan, Elio di Elio e le Storie Tese, Paola Cortellesi, Virginia Raffaele e Micaela Ramazzotti. A condurre la serata insieme a Bolle ci saranno invece Luisa Ranieri e Francesco Pannofino. Bolle ha detto: «Per me è un’opportunità unica, storica. Non un pezzo di danza all’interno di una trasmissione, ma un’intera serata dedicata alla danza».

Bolle ha 41 anni e nel corso della sua carriera ha tenuto esibizioni in occasioni ed eventi molto importanti: nel 2000 per esempio ha aperto la stagione di danza di Covent Garden a Londra con Il lago dei cigni, mentre nel 2003 si è esibito a Buckingham Palace per le celebrazioni dei 50 anni di regno della regina Elisabetta II. L’anno successivo, nel 2004, si è esibito in piazza San Pietro a Roma per la Giornata mondiale della gioventù, e nel 2006 alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Torino. Nel 2012 Bolle – che nella sua carriera ha ballato con importanti ballerine come Carla Fracci, Alessandro Ferri, Ambra Vallo e Eleonora Abbagnato – è stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana. In queste settimane Bolle – che è abbastanza “anziano” per essere un ballerino ma che nel 2015 ha detto di non volere ancora ritirarsi – ha in programma diversi spettacoli al teatro la Scala di Milano dove interpreterà il balletto “Lo schiaccianoci” di Pëtr Čajkovskij.

Roberto Bolle alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Torino

Roberto Bolle alle Invasioni Barbariche

Roberto Bolle e Svetlana Zakharova ne “Il lago dei cigni”

Roberto Bolle in “Romeo e Giulietta”