• Italia
  • mercoledì 17 Agosto 2016

Da settembre ci saranno alcune novità per chi usa Car2go a Milano

Verranno sostituite le auto e cambierà anche il sistema di noleggio: si farà tutto con lo smartphone e non si potranno più usare le vecchie tessere magnetiche

A partire da metà settembre cambieranno alcune cose per gli utenti milanesi di Car2go, il servizio di car sharing che in Italia è attivo – oltre che a Milano – a Roma, Firenze e Torino. Dal 15 settembre la società inizierà a sostituire tutte le auto attualmente disponibili per il noleggio a Milano e cambieranno anche le modalità con cui si usa il sistema di carsharing: la novità più importante è che con le nuove auto non si potranno più usare le tessere magnetiche per noleggiare le auto.

Tra la metà di settembre e quella di ottobre le Smart bianche e blu di Car2go saranno sostituite con 750 nuove Smart Fortwo, a cui si aggiungeranno anche 50 Smart Forfour, auto a quattro posti che fino ad ora non erano disponibili. Con le nuove vetture cambierà anche il sistema di gestione del noleggio: non si potrà più la tessera che veniva data agli utenti nei primi anni del servizio, ma tutto il processo verrà gestito attraverso l’app, che già da qualche tempo era stata resa disponibile agli utenti: le auto si potranno quindi aprire solo con lo smartphone, così come succede già con quelle dell’altro servizio di car sharing attivo nelle principali città italiane, Enjoy.

Sempre dal 15 settembre, poi, per poter usare Car2go bisognerà aver preso la patente da almeno un anno (prima non c’erano vincoli di questo tipo), e il tempo di prenotazione scenderà da 30 a 20 minuti, terminato il quale si perderà la prenotazione dell’auto e la possibilità di prenotarla nuovamente nell’immediato futuro. Le tariffe del noleggio, invece, resteranno invariate: 0,29 centesimi di euro al minuto di guida o sosta, oppure 14,90 euro per un utilizzo di un’ora, oltre alla quota d’iscrizione una tantum di 19 euro.