(ANSA/MASSIMO PERCOSSI)
  • Italia
  • lunedì 11 Luglio 2016

Lo sciopero dei mezzi pubblici di TPL a Roma

Coinvolge i dipendenti della società che gestisce le linee periferiche del trasporto pubblico, e durerà tutto il giorno

(ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

Si sta svolgendo in queste ore a Roma uno sciopero dei lavoratori di TPL, la società che gestisce le linee periferiche del trasporto pubblico locale. Lo sciopero è iniziato stamattina e durerà tutta la giornata, salvo una fascia di garanzia dalle 17 alle 20, in cui il servizio sarà assicurato.

Ecco l’elenco delle linee interessate dallo sciopero: 08, 011, 013, 017, 018, 022, 023, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 044, 050, 051, 053, 054, 055, 057, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 343, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 557, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 808, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998, 999, C1, C6, C8, C19. Saranno possibili disagi anche per i bus notturni e le linee N.

Lo sciopero è stato proclamato da CGIL, CISL e UIL per protestare contro “le condizioni di lavoro dei dipendenti, costretti ad operare su mezzi inadeguati e privi di aria condizionata, ponendo a rischio la loro salute e quella degli utenti, e contro il mancato pagamento degli stipendi” a causa dello stato di crisi di TPL che va avanti da mesi.