(EPA/MIKE NELSON)

Le foto dell’E3 2016 a Los Angeles

Alla fiera di videogiochi più grande del mondo Microsoft ha annunciato due nuove console, Sony titoli per la realtà virtuale e Nintendo un nuovo Zelda

(EPA/MIKE NELSON)

A Los Angeles, California, è da poco finita l’E3 (Electronic Entertainment Expo), la più importante fiera di videogiochi al mondo. I principali produttori di videogiochi hanno organizzato gli abituali grandi eventi di presentazione delle loro ultime novità, che saranno messe in vendita nei prossimi mesi. Microsoft ha presentato una nuova Xbox più piccola e i suoi piani per un’altra console che sarà presentata il prossimo anno. Sony si è concentrata sulla presentazione di nuovi videogiochi, molti dei quali compatibili con il suo visore per la realtà virtuale, mentre Nintendo ha mostrato un’anteprima del nuovo capitolo di The Legend of Zelda, che uscirà il prossimo anno.

Microsoft
In uno degli eventi più attesi dell’E3, Microsoft ha presentato due nuove console: Xbox One S e Project Scorpio. La prima sarà disponibile a partire da agosto, ha dimensioni più piccole della Xbox One, un hard disk più capiente ed è compatibile con il formato 4K; non ha invece i sensori per Kinect, che possono essere aggiunti con un acquisto separato. Nel 2017 Microsoft lancerà un nuovo tipo di console che si chiamerà Project Scorpio: dovrebbe essere una versione di Xbox molto più potente e adatta agli ultimi progressi nella tecnologia dei videogiochi, compresi i visori per la realtà virtuale.

Microsoft ha inoltre annunciato un nuovo modello di distribuzione dei giochi, in modo che possano essere utilizzati sulle console, su dispositivi mobili compatibili e sui PC con Windows 10, un po’ come avviene con Netflix per film e serie tv. I giocatori potranno inoltre creare gruppi di gioco stabili, una sorta di mini social network all’interno di Xbox Live. Tra i titoli annunciati e confermati ci sono State of Decay 2 e Dead Rising 4. Tra i giochi in beta è stata mostrata una prima versione di Halo Wars 2, uno dei titoli più attesi della serie e che Microsoft programma di mettere in vendita nei primi mesi del prossimo anno.

Sony
Secondo critici e osservatori, Sony ha organizzato la presentazione più ricca e interessante dell’E3, soprattutto per quanto riguarda i videogiochi mostrati. I trailer che hanno attirato più l’attenzione sono stati quelli di God of War per PlayStation 4 e The Last Guardian, atteso da tempo per PS4 e che sarà disponibile il prossimo ottobre: racconta la storia di un ragazzino alle prese con strane creature che popolano le terre in cui vive, e non sempre bene intenzionate. Detroit: Become Human è stato realizzato dagli autori di Heavy Rain e, tra le altre cose, racconta la storia di un droide in crisi esistenziale, che ha preso una ragazza in ostaggio.

Sony ha inoltre dato qualche dettaglio in più sul suo PlayStation VR, un visore per la realtà virtuale che sarà disponibile in autunno, a partire dagli Stati Uniti, al prezzo di 400 dollari. Al momento della sua messa in vendita dovrebbero essere disponibili una cinquantina di titoli compatibili: tra questi c’è Star Wars Battlefront X-Wing VR Mission, per provare l’esperienza di pilotare un X-Wing direttamente dalla cabina di pilotaggio, vista in prospettiva con il PS VR. Sony ha presentato diversi altri giochi per il suo visore, compreso Call of Duty Infinite Warfare: Ship Assault, molto coinvolgente. A ottobre arriverà inoltre Mafia III, in contemporanea anche per Xbox One, Windows e macOS.

Nintendo
Negli ultimi anni Nintendo ha faticato molto a reggere la concorrenza di Sony e Microsoft per quanto riguarda le console. Il prossimo anno dovrebbe mettere in vendita la sua nuova NX, di cui si parla da tempo ma con pochi dettagli concreti. In compenso, Nintendo ha presentato The Legend of Zelda: Breath of the Wild, un nuovo videogioco della sua serie più famosa e che la stessa azienda ha definito “il più grande videogioco mai realizzato da Nintendo”. Il gioco si ispira molto alla storica versione per NES, ma con aggiunte di vario tipo, compresa un’intelligenza artificiale che reagisce e gestisce gli eventi che si verificano durante le partite a seconda delle scelte di chi gioca. Il videogioco sarà uno dei primi per Nintendo NX, che però non arriverà prima di marzo 2017.

Ubisoft
La francese Ubisoft è una delle più grandi aziende produttrici di videogiochi al mondo e ha sviluppato serie di successo come Assassin’s Creed e Prince of Persia. All’E3 ha presentato diversi trailer e anteprime di suoi nuovi titoli. Tra i più interessanti ci sono Ghost Recon Wildlands, For Honor con molti elmi e asce affilatissime, e South Park: The Fractured But Whole, un videogioco con i personaggi della famosa serie a cartoni animati South Park.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.