La tennista tedesca Sabine Lisicki dopo aver battuto la statunitense Serena Williams a Wimbledon, Londra, 2013 (BEN STANSALL/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 19 Giugno 2016

La geometria nello sport

Album fotografico di righe, curve, linee e pattern, che dimostrano che anche le foto di sport possono essere rilassanti

La tennista tedesca Sabine Lisicki dopo aver battuto la statunitense Serena Williams a Wimbledon, Londra, 2013 (BEN STANSALL/AFP/Getty Images)

Guardare immagini di gente che corre, salta, flette muscoli e suda comunica solitamente sensazioni di dinamismo, energia e – tranne ai più pigri di noi – fanno venire voglia di infilarsi addosso le vecchie scarpe da ginnastica e farsi come minimo una corsetta al parco. Le immagini di questa raccolta cercano invece l’effetto contrario: un susseguirsi ordinato di righe e pattern geometrici e rilassanti, che sia l’alternarsi misurato dei colori degli spalti, l’equilibrio prevedibile delle reti, o le linee dei corpi degli atleti, simili a figurine stilizzate. Le potete sfogliare senza sensi di colpa, badando soltanto all’equilibrio dei colori, al coordinamento perfetto di tuffatori e nuotatori e alla razionalità rassicurante di campi e stadi.