I tifosi dell'Irlanda del Nord a Nizza (Lars Baron/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 12 Giugno 2016

La terza giornata degli Europei

La prima partita della giornata è stata vinta dalla Croazia, in quella delle 18 la Polonia ha battuto l'Irlanda del Nord e poi la Germania ha vinto 2-0 con l'Ucraina

I tifosi dell'Irlanda del Nord a Nizza (Lars Baron/Getty Images)

La terza giornata degli Europei di calcio è iniziata questo pomeriggio alle 15 al Parco dei Principi di Parigi – lo stadio dove gioca il Paris Saint Germain – con la partita fra Turchia e Croazia: ha vinto la Croazia 1 a 0 grazie a un gran gol da fuori area segnato da Luka Modric. Nella partita delle 18 la Polonia ha battuto l’Irlanda del Nord per 1 a 0 e alle 21, nell’ultima partita della giornata, la Germania ha vinto 2-0 con l’Ucraina. Dopo gli scontri di ieri a Marsiglia tra tifosi inglesi, francesi e russi, la UEFA e la polizia francese hanno aumentato le misure di sicurezza e il numero di poliziotti nelle città e nei pressi degli stadi. A Lille però, dove stasera giocano Germania e Ucraina, nel pomeriggio ci sono stati alcuni scontri fra gruppi di tifosi tedeschi e ucraini.

 

Pietro Cabrio 12 Giugno 201619:51

La Polonia ha sconfitto l’Irlanda del Nord 1 a 0: l’unico gol della partita è stato segnato dall’attaccante polacco Arkadiusz Milik, che ha segnato con un tiro rasoterra calciato dal limite dell’area di rigore dell’Irlanda del Nord.

L’ultima partita della giornata si giocherà alle 21 tra Germania e Ucraina.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201619:13

Questo pomeriggio a Lille, dove stasera alle 21 si gioca Germania-Ucraina, ci sono stati alcuni scontri fra gruppi di tifosi tedeschi e ucraini.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201619:08

Arkadiusz Milik ha portato in vantaggio la Polonia al 50esimo minuto con un tiro rasoterra calciato dal limite dell’area di rigore dell’Irlanda del Nord.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201619:03

Polonia e Irlanda del Nord hanno iniziato a giocare ora il secondo tempo.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201618:46

È terminato 0 a 0 il primo tempo di Polonia-Irlanda del Nord.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201618:36

L’Irlanda del Nord ha fra le riserve Will Grigg, attaccante che quest’anno ha segnato 24 gol con il Wigan nella terza divisione inglese. I suoi tifosi, dopo le sue ottime prestazioni, gli hanno dedicato un coro sulla base della canzone “Freed from desire” della cantante italiana Gala, che in poche settimane si è diffuso in tutta l’Inghilterra. Vale la pena:

Pietro Cabrio 12 Giugno 201618:13

Lo stadio di Nizza è sponsorizzato dalla compagnia assicurativa Allianz ed è considerato da molte società di calcio come un modello da imitare, per il tempo in cui è stato costruito e per i costi che ha avuto. È stato inaugurato nel 2013, ospita le partite casalinghe dell’OGC Nizza e ha 35.000 posti a sedere. A Nizza si giocheranno tre partite dei gironi e un ottavo di finale.

(Alex Livesey/Getty Images)

Pietro Cabrio 12 Giugno 201618:02

A Nizza è iniziata Polonia-Irlanda del Nord.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201617:56

L’Irlanda del Nord invece è al suo primo campionato europeo, a cui si è qualificata grazie al primo posto raggiunto nel girone di qualificazione, sopra Romania, Ungheria, Finlandia e Grecia.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201617:39

La nazionale di calcio polacca è al terzo campionato europeo della sua storia, che è anche il terzo consecutivo a cui partecipa. Prima di ottenere la sua prima qualificazione, nel 2008, la Polonia aveva partecipato a ben sette fasi finali dei Mondiali, ottenendo tra l’altro degli ottimi piazzamenti: il terzo posto nel 1974 e nel 1982. Ora la squadra non si qualifica ai Mondiali da dieci anni ma ha partecipato a quelli del 2002 e del 2006, e la terza qualificazione consecutiva alla fase finale di un Europeo può essere considerata come la conseguenza del processo di “normalizzazione” del paese, oggi molto più ricco di quanto non lo era nei primi anni Novanta, dopo la fine dell’Unione Sovietica. Le condizioni via via sempre migliori del paese hanno permesso più investimenti nello sport e quindi anche nel calcio. Ad aiutare notevolmente lo sviluppo del calcio polacco, inoltre, è stata l’assegnazione degli Europei del 2012: un po’ quello che è successo all’Austria, che tra l’altro è la nazionale più simile, per composizione e previsioni, alla Polonia.

Continua a leggere qui la guida del Post alla Polonia.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201617:21

Fra una partita e l’altra, prendetevi cinque minuti di tempo per leggere di quando l’Italia vinse (in maniera rocambolesca) i suoi primi e unici Europei, quelli del 1968.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201616:53

È finita la prima partita di oggi: la Croazia ha battuto la Turchia per 1 a 0 grazie ad un gol di Luka Modric.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201616:30

Intanto la UEFA ha avvertito l’Inghilterra e la Russia che se ci dovessero essere altri disordini nei prossimi giorni potrebbe decidere di squalificare entrambe le nazionali.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201616:24

Alcuni problemi per Vedran Corluka, difensore croato: nel primo tempo, dopo uno scontro di gioco, si è ferito alla testa e ha dovuto farsi medicare. Ad inizio secondo tempo però, la medicazione ha ceduto e la ferita ha continuato a perdere sangue. Ora gioca con una specie di cuffia in testa.

(BULENT KILIC/AFP/Getty Images)

Pietro Cabrio 12 Giugno 201616:17

La Turchia è l’unica squadra ad aver già fatto una sostituzione (è uscito Oğuzhan Özyakup ed è entrato Volkan Sen) ma la Croazia continua ad essere più pericolosa: ha colpito una traversa con una punizione del capitano Darijo Srna e ha sbagliato un gol a porta vuota ma da posizione laterale, sempre con Srna.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201616:05

È iniziato il secondo tempo di Turchia-Croazia.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201615:54

Il gol di Luka Modric è la prima rete realizzata da fuori area dalla Croazia in tutte le sue partecipazioni ai campionati europei (la prima edizione a cui partecipò fu quella del 1996).

Pietro Cabrio 12 Giugno 201615:48

E finisce ora il primo tempo, con la Croazia in vantaggio per 1 a 0.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201615:43

A cinque minuti dalla fine del primo tempo, la Croazia è passata in vantaggio con un bellissimo gol al volo da fuori area del centrocampista Luka Modric: Croazia 1 Turchia 0.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201615:10

Qualcuno si ricorderà molto bene il precedente tra Turchia e Croazia, che agli Europei del 2008 si incontrarono ai quarti di finale e giocarono una delle partite più belle di quella edizione: entrambe le squadre ebbero molte occasioni durante il tempo regolamentare ma ai supplementari la Croazia andò in vantaggio al 119esimo minuto con un colpo di testa di Ivan Klasnic. All’ultimo pallone giocabile della partita però la Turchia pareggiò con Semih Şentürk. Ai rigori Luka Modric e Mladen Petric sbagliarono e la Turchia avanzò alla semifinale, poi persa contro la Germania.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201615:02

È iniziata ora Turchia-Croazia.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201614:46

Quest’anno la nazionale croata che giocherà agli Europei è probabilmente una delle più forti viste negli ultimi anni e come da tradizione ha un sacco di giovani molto promettenti. La squadra però fatica a giocare bene nonostante abbia molti giocatori che sono titolari nelle migliori squadre d’Europa, come Real Madrid, Barcellona e Juventus. Inoltre, l’allenatore Ante Cacic non ha convocato Dejan Lovren, il difensore croato più forte, con cui ha avuto un litigio un paio di mesi fa.

La Croazia, poi, è stata sorteggiata in uno dei gironi più difficili degli Europei, insieme a Spagna, Turchia e Repubblica Ceca: un girone in cui avere un’ottima squadra potrebbe non bastare nemmeno per passare il turno.

Continua a leggere qui la guida del Post alla nazionale di calcio croata.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201614:39

La Turchia è l’unica nazionale di calcio che è arrivata alla fase finale degli Europei come miglior terza dei gironi di qualificazione, superando l’Ungheria solo negli ultimi minuti dell’ultima partita del proprio girone, giocata a Konya contro l’Islanda. Il gol che è valso la vittoria e la qualificazione diretta è stato segnato su calcio di punizione dal capitano e centrocampista del Galatasaray Selçuk İnan: con un pareggio la Turchia si sarebbe dovuta giocare l’ingresso alla fase finale tramite gli spareggi. Fino a quella partita la Turchia non aveva disputato un gran girone, e il fatto che sia arrivata terza in parte lo dimostra: nelle prime cinque partite, giocate fra settembre e marzo del 2015, aveva ottenuto solo una vittoria, peraltro contro la squadra più debole del girone, il Kazakistan, e aveva perso contro Islanda e Repubblica Ceca.

Continua a leggere qui la guida del Post alla nazionale di calcio turca.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201614:18

Ci sono le formazioni ufficiali di Turchia e Croazia, con sei titolari su ventidue che giocano in Italia: Caner Erkin, Marcelo Brozovic e Ivan Perisic con l’Inter, Mario Mandzukic con la Juventus, Ivan Strinic con il Napoli e Milan Badelj con la Fiorentina.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201613:44

A giudicare dalle immagini che circolano in internet, la situazione nei pressi del Parco dei Principi di Parigi, dove alle 15 si gioca Turchia-Croazia, non sembra particolarmente preoccupante.

Luca Misculin 12 Giugno 201612:58

La bella esultanza di un gruppo di tifosi del Galles, che stava seguendo la partita contro la Slovacchia a Cardiff, dopo il primo gol della loro squadra a un campionato europeo. La partita è finita 2-1 per il Galles.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201612:28

Il giornalista di Rete Sport Andrea Di Carlo ha postato su Twitter un video in cui si vede il presidente della FIGC Carlo Tavecchio intento a fare non si sa bene cosa con un pallone. In compenso, dopo un tiro a porta vuota, riesce a prendere un palo. Dai cartelloni pubblicitari che si vedono dietro la porta dovrebbe trattarsi del campo di allenamento dell’Italia a Montpellier e il video quindi non dovrebbe avere più di qualche giorno.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201612:10

Negli ultimi giorni si sta parlando molto del giovane attaccante della Turchia Emre Mor, che ha esordito con la nazionale in una delle ultime amichevoli giocate prima degli Europei e da una settimana è stato comprato dal Borussia Dortmund, che per averlo ha pagato circa dieci milioni di euro alla sua vecchia squadra, il Nordsjælland. Mor è considerato uno dei giovani più promettenti d’Europa.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201612:00

La UEFA ha comunicato di aver aperto un procedimento nei confronti della Russia per i fatti accaduti ieri prima, durante e dopo la partita con l’Inghilterra a Marsiglia.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201610:35

Oltre che a Marsiglia, ieri ci sono stati scontri anche a Nizza, fra tifosi polacchi e nordirlandesi e gruppi di ultras della squadra di Nizza. La polizia però è subito intervenuta e nel giro di pochi minuti gli scontri sono terminati.

Pietro Cabrio 12 Giugno 201610:29

Ieri si è concluso anche il primo turno del gruppo B, in cui il Galles si trova momentaneamente al primo posto:

Pietro Cabrio 12 Giugno 201610:12

Ecco il programma di oggi:

Pietro Cabrio 12 Giugno 20169:52

Ieri la giornata degli Europei è stata segnata in particolar modo dagli scontri tra tifosi delle nazionali di calcio arrivati a Marsiglia per assistere alla partita fra Inghilterra e Russia, giocata alle 21 e finita 1 a 1. Tifosi inglesi e russi si sono scontrati prima e dopo la partita e gli scontri erano iniziati già da giovedì: in totale negli ultimi quattro giorni sono rimasti feriti trentacinque tifosi, soprattutto inglesi, di cui uno in condizioni molto gravi. Diverse strade e bar sono stati inoltre danneggiati, e i giornalisti presenti sul posto hanno riferito di passanti molestati da gruppi di tifosi. Gli scontri nella zona del porto vecchio di Marsiglia sono iniziati giovedì e inizialmente hanno coinvolto tifosi inglesi e ultras del Marsiglia.

Il ferito più grave è un cittadino inglese che secondo la prefettura di Marsiglia è stato trasportato in ospedale dopo avere avuto un arresto cardio-respiratorio per un colpo subito alla testa con una spranga. Secondo la polizia l’uomo è stato salvato da un poliziotto che gli ha effettuato un massaggio cardiaco. Altre tre persone sono state ferite gravemente, ma non in pericolo di vita: la maggior parte dei feriti è già stata dimessa.

Le partite di oggi si giocheranno a Parigi, Nizza e Lille e dopo gli scontri di ieri a Marsiglia ci si aspetta che le misure di sicurezza vengano rafforzate e che aumentino il numero di poliziotti nelle città e nei pressi degli stadi. A Nizza, dove si giocherà Polonia-Irlanda del Nord, ieri sera ci sono già stati degli scontri nel centro della città tra tifosi francesi, polacchi e nordirlandesi.