Alfio Marchini, Giorgia Meloni, Virginia Raggi, Roberto Giachetti e Stefano Fassina. (ANSA/US/SKYTG24)

Elezioni Roma: Raggi e Giachetti andranno al ballottaggio

Mancano ancora alcune sezioni da scrutinare: Giorgia Meloni è terza, ma con un ritardo piuttosto ampio

Alfio Marchini, Giorgia Meloni, Virginia Raggi, Roberto Giachetti e Stefano Fassina. (ANSA/US/SKYTG24)

Con 2.167 sezioni scrutinate su 2.600 per le elezioni amministrative di Roma, con cui saranno scelti un nuovo sindaco e un nuovo consiglio comunale, Virginia Raggi del M5S è avanti con il 35,5 per cento dei voti: non abbastanza per evitare il ballottaggio. Roberto Giachetti, del Partito Democratico, è secondo con il 24,7 per cento dei voti, mentre Giorgia Meloni sostenuta da Fratelli d’Italia e dalla Lega è terza con il 20,7 per cento. I dati aggiornati si possono consultare qui. Alfio Marchini, sostenuto da diverse liste civiche e da Forza Italia ha ottenuto un risultato piuttosto deludente e ora è al 10, 8 per cento: abbastanza per superare il candidato di Sinistra Italiana Stefano Fassina, al 4,5 per cento, e quello di CasaPound Simone Di Stefano, al 1,14 per cento. Il ballottaggio si farà domenica 19 giugno.

L’affluenza era stata del 57,1 per cento; nel 2013 era stata del 52,8 per cento. L’ultimo sindaco di Roma – Ignazio Marino, eletto col centrosinistra – è decaduto lo scorso 30 ottobre, dopo aver dato le dimissioni e averle poi ritirate. Da allora Roma è governata da un commissario prefettizio. I candidati a sindaco di Roma sono 15 ed è escluso che qualcuno possa vincere al primo turno. La candidata favorita è considerata Virginia Raggi del M5S, che ha 37 anni, è laureata in Giurisprudenza, è avvocato ed è consigliera comunale uscente. Il candidato del PD è Roberto Giachetti, che ha vinto le primarie all’inizio di marzo ed è dato a pochi punti di distanza. Sinistra Italiana e altre formazioni di sinistra radicale appoggiano invece il deputato ed ex vice ministro dell’Economia Stefano Fassina (prima escluso e poi riammesso dal Consiglio di Stato). Nel centrodestra la situazione si è assestata solo dopo mesi di trattative, incertezze e divisioni. Forza Italia e il Nuovo Centro Destra appoggiano l’imprenditore Alfio Marchini. Ha 51 anni, si era candidato anche nel 2013 con due liste civiche e aveva ottenuto il 9,5 per cento dei voti. La Lega Nord appoggia la candidata di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.