formula-1-gran-premio-monaco
La Formula 1 a Monaco (Dan Istitene/Getty Images)
  • domenica 29 Maggio 2016

Lo streaming del Gran Premio di Formula 1 di Monaco: le cose da sapere

Le informazioni per seguire in diretta, anche in streaming, il più importante e famoso Gran Premio di Formula 1, dalle 14

formula-1-gran-premio-monaco
La Formula 1 a Monaco (Dan Istitene/Getty Images)

Dalle 14 c’è il Gran Premio di Monaco: si può vedere in live streaming e in diretta tv, su Sky Sport F1, su Rai 1 e sulle rispettive applicazioni per lo streaming, anche da smartphone e tablet. Il Gran Premio di Monaco fa parte del calendario di Formula 1 dal 1950 ed è dal 1950 che c’è un Gran Premio di Monaco in ogni edizione del Mondiale di Formula 1. Il Gran Premio di Monaco si corre per le strade cittadine di Monte Carlo ed è una delle corse automobilistiche più famose del mondo, insieme alla 24 ore di Le Mans e alla 550 miglia di Indianapolis. In pole position partirà Daniel Ricciardo, pilota australiano della Red Bull. Al secondo e al terzo posto in griglia di partenza ci saranno i due piloti Mercedes: il tedesco Nico Rosberg e il britannico Lewis Hamilton. Per Ricciardo quella di Monaco è la prima pole position in carriera: ha fatto il suo giro più veloce in un minuto 13 secondi e 622 centesimi. Ricciardo, Rosberg ed Hamilton sono gli unici tre piloti ad aver fatto un giro veloce in meno di un minuto e 14 secondi. I due piloti della Ferrari, Vettel e Raikkonen, partiranno dalla quarta e dalla sesta posizione. Il Gran Premio di Monaco sarà trasmesso in diretta su Sky, sul canale Sky Sport F1 HD e si potrà seguire anche su Sky Online e in streaming sull’app Sky Go. La telecronaca sarà fatta da Carlo Vanzini, Marc Genè e Roberto Chinchero, con Mara Sangiorgio collegata dai box. Tutti i Gran Premi del Mondiale di Formula 1 del 2016 saranno trasmessi in diretta da Sky, ce ne 10 che sono trasmessi in diretta anche dalla Ra1. Il Gran Premio di Monaco è uno di questi: dalle 14 si potrà quindi seguire anche su Rai 1, con telecronaca ddi Gianfranco Mazzoni, Ivan Capelli e Giorgio Piola e, dai box, Ettore Giovannelli, Stella Bruno e Giancarlo Fisichella.

Oltre a essere il più famoso circuito di Formula 1 al mondo, il circuito di Monaco è anche uno dei più difficili: ancora più che negli altri Gran Premi il margine di errore è ridottissimo. Il circuito di Monte Carlo è anche molto breve: è lungo 3 chilometri e 337 metri e i piloti dovranno farci 78 giri per un totale di poco più di 260 chilometri. Il sito della Formula 1 scrive che «per vincerlo bisogna combinare «una guida precisissima, un’eccellenza tecnologica e una grandissima audacia». Il pilota che nella storia della Formula 1 ha vinto più volte il Gran premio di Monaco è il brasiliano Ayrton Senna, che ci riuscì sei volte. Tra i piloti in attività quello con più vittorie è Rosberg, che è arrivato primo nelle ultime tre edizioni del Gran Premio di Monaco.