• postit
  • giovedì 26 Maggio 2016

Il sindaco di Ventimiglia e gli 11 consiglieri di maggioranza, tutti del PD, si sono autosospesi dal partito per protestare contro il governo nella gestione dei migranti

Il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano e gli 11 consiglieri di maggioranza, tutti del PD, si sono autosospesi dal partito per protestare «contro la mancata posizione a livello politico da parte degli organi centrali e regionali del PD e del governo, per risolvere la questione migranti a Ventimiglia».

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.