Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri con la medaglia d'argento e d'oro per i 1500 metri stile libero agli Europei di nuoto di Londra, 18 maggio 2016 (EPA/PATRICK B. KRAEMER)
  • Sport
  • mercoledì 18 Maggio 2016

Gregorio Paltrinieri ha vinto l’oro agli Europei di nuoto

Nella gara dei 1500 stile libero: al secondo posto è arrivato un altro italiano, Gabriele Detti, e nel medagliere l'Italia è seconda solo alla Russia

Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri con la medaglia d'argento e d'oro per i 1500 metri stile libero agli Europei di nuoto di Londra, 18 maggio 2016 (EPA/PATRICK B. KRAEMER)

Il nuotatore italiano Gregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia d’oro nei 1500 stile libero agli Europei di nuoto, in corso a Londra dal 9 al 22 maggio. Al secondo posto è arrivato il 21enne livornese Gabriele Detti. Paltrinieri ha impiegato 14 minuti e 34,04 secondi, il secondo tempo mondiale di sempre dopo quello del cinese Sun Yang, stabilendo quindi il nuovo record europeo; Detti, che ha vinto sempre a Londra l’oro nei 400 stile libero, ha impiegato 14 minuti e 48,75 secondi. Al terzo posto è arrivato l’ucraino Mykhaylo Romanchuk, con un tempo di 14 minuti e 50,33 secondi.

Finora l’Italia ha vinto 22 medaglie più di chiunque altra nazione, di cui 5 d’oro, 10 d’argento e 7 di bronzo; nel medagliere è seconda soltanto alla Russia, che ha vinto 18 medaglie ma 10 d’oro. La tuffatrice italiana Tania Cagnotto – considerata la miglior tuffatrice italiana di sempre – ha fatto quello che ci si aspettava: ha vinto nelle gare di trampolino da 1 metro e da 3 metri, e nei tuffi sincronizzati da tre metri insieme a Francesca Dallapè. L’altro oro è quello di Detti nei 400 stile libero: l’Italia non vinceva un oro europeo in questa gara dai tempi di Emiliano Brembilla, nel 2004.

Paltrinieri ha 21 anni ed è nato a Carpi, in provincia di Modena, il 5 settembre del 1994. Fa parte della squadra delle Fiamme Oro ed è stato allenato a lungo da Stefano Morini, uno degli ex allenatori di Federica Pellegrini. La Gazzetta di Parma racconta che da ragazzo era appassionato di basket e che da alcuni anni si è trasferito ad Ostia, in provincia di Roma, per concentrarsi sull’attività sportiva. È uno dei migliori nuotatori italiani, e la sua specialità sono i 1500 metri stile libero. Nel 2012 vinse l’oro sempre nei 1500 metri stile libero agli Europei di Debrecen e l’anno successivo vinse il bronzo ai Campionati del mondo di Barcellona. Divenne famosissimo agli Europei di Berlino del 2014, quando stabilì il nuovo record europeo dei 1500 metri stile libero con 14 minuti e 39,93 secondi, migliorando di tre secondi il precedente record, stabilito nel 2008 da Jurij Prilukov. A un certo punto della gara il distacco dagli altri era tale che sembrava nuotare da solo. Nel 2015 vinse l’argento negli 800 metri stile libero ai Mondiali di Kazan e divenne il primo italiano a vincere l’oro Mondiale nei 1500 stile libero.