Toni Servillo nei panni del monaco Roberto Salus nel film Le confessioni (© Lia Pasqualino)

Fotografie dal set di “Le confessioni”

Con Toni Servillo che interpreta un monaco e Pierfrancesco Favino un ministro

Toni Servillo nei panni del monaco Roberto Salus nel film Le confessioni (© Lia Pasqualino)

Il 21 aprile 2016 è uscito l’ultimo film interpretato da Toni Servillo: Le confessioni, del regista Roberto Andò, che ha diretto Servillo anche in Viva la libertà, del 2013. Nel cast ci sono anche Pierfrancesco Favino, Daniel Auteuil, Connie Nielsen, Lambert Wilson e Moritz Bleibtreu. Servillo interpreta il personaggio del monaco certosino Roberto Salus ed è sempre vestito con un saio bianco. Le confessioni è ambientato in Germania, in un resort di lusso, e racconta di un incontro tra i ministri dell’economia dei paesi del G8: il direttore del Fondo Monetario Internazionale Daniel Roché (interpretato da Auteuil) invita anche il monaco Salus a cui chiede di essere confessato la notte prima di prendere un’importante decisione che riguarda le popolazioni più povere del pianeta. Dopo la confessione però Roché viene trovato morto.

La casa editrice Skira ha pubblicato la sceneggiatura del film – scritta da Roberto Andò e da Angelo Pasqualino – insieme alle foto del set scattate da Lia Pasqualino. Il libro, intitolato a sua volta Le confessioni, è curato dal giornalista e critico Marco Olivieri e costa 19,50 euro.

Le fotografie scattate sul set da Lia Pasqualino

Il trailer del film