• Italia
  • lunedì 11 Aprile 2016

I video degli scontri tra tifosi di Lazio e Palermo

Ci sono tre arrestati e cinque feriti, e un video terribile dell'aggressione a una persona a terra

Domenica sera, prima della partita di calcio di Serie A tra Lazio e Palermo, gruppi di tifosi si sono scontrati a Palermo. I tifosi che si sono scontrati erano circa un centinaio, tra via Libertà e via Mazzini, nel centro della città. Ci sono tre feriti, tutti tifosi del Palermo. Gli scontri sono avvenuti dentro un bar e nei pressi di un banchetto del comitato per i referendum del 17 aprile. Repubblica Palermo racconta così quello che è successo:

Al tavolini del bar Aluia erano seduti una trentina di laziali, quando sono stati accerchiati da un gruppo di tifosi rosanero. La polizia ha fermato cinque palermitani, sono ritenuti i responsabili dell’aggressione. Ma si ricercano anche alcuni romani, che hanno reagito in modo violento al raid, uno di loro ha ferito con un calcio un palermitano, che è stato portato in ospedale con un grosso ematoma alla testa. Gli investigatori della Digos stanno esaminando il video mostrato da Repubblica.it per cercare di risalire ai responsabili, stanno anche esaminando le immagini di alcune telecamere della zona.

Un video degli scontri è circolato moltissimo online: mostra un tifoso dare calci in testa a un altro tifoso che si trova a terra. La partita di calcio è stata giocata successivamente in un clima piuttosto nervoso ed è stata sospesa due volte per lancio di petardi sugli spalti e in campo.