(AP Photo/Silvia Izquierdo)
  • postit
  • mercoledì 16 Marzo 2016

L’ex presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva ha accettato un incarico nel governo di Dilma Rousseff, ottenendo l’immunità

(AP Photo/Silvia Izquierdo)

Luiz Inácio Lula da Silva, ex presidente del Brasile, ha accettato di fare parte della squadra di governo della presidente Dilma Rousseff, al lavoro in questi giorni per riorganizzare la sua lista dei ministri e recuperare popolarità, nella speranza di evitare un’ulteriore crisi di governo. In questo modo Lula guadagna l’immunità dalle eventuali decisioni nei suoi confronti del giudice federale Sergio Moro, che sta indagando su un suo presunto coinvolgimento in un caso di corruzione legato alla potente società pubblica petrolifera Petrobras.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.