Berlino, Germania (AP Photo/Michael Sohn)
  • Mondo
  • martedì 15 Marzo 2016

È esplosa un’auto a Berlino

È successo nel quartiere Charlottenburg: l'uomo che si trovava a bordo è morto, sembra che il terrorismo non c'entri

Berlino, Germania (AP Photo/Michael Sohn)

La polizia di Berlino ha segnalato che poco prima delle 10 di oggi, martedì 15 marzo, un’auto è esplosa nel quartiere Charlottenburg della capitale tedesca. L’uomo che si trovava a bordo è morto, ma non si sa se abbia azionato direttamente un dispositivo per causare l’esplosione. Aveva 43 anni e sono ancora in corso accertamenti sulla sua identità. La zona dell’incidente è stata isolata dagli agenti, e per alcune ore è stato consigliato agli abitanti del quartiere di rimanere in casa. Intorno alle 12, la polizia ha dichiarato finita l’emergenza.

Le indagini sono in corso e, attraverso il proprio account Twitter, la polizia ha detto di avere trovato un dispositivo sull’auto che potrebbe essere un detonatore. Al momento non ci sono molte altre informazioni, si sa che l’automobile era diretta verso il centro città quando si è verificata l’esplosione, che ha distrutto parte del veicolo. La polizia per ora dice che non ci sono elementi che facciano pensare al terrorismo, e che è più probabile che si tratti di un omicidio mirato opera della criminalità organizzata.

TAG: