Lo scrittore Andrea De Carlo il 14 novembre 2013 (ANSA/FABIO CAMPANA)

Andrea De Carlo passa da Bompiani a Giunti

È tra gli autori portati dal nuovo direttore editoriale Antonio Franchini, che ha lavorato a lungo in Mondadori ed è tra i più importanti e ammirati degli ultimi anni

Lo scrittore Andrea De Carlo il 14 novembre 2013 (ANSA/FABIO CAMPANA)

Il prossimo autunno uscirà il nuovo romanzo di Andrea De Carlo e a pubblicarlo sarà Giunti anziché Bompiani, come scrive in un articolo il sito del Libraio. De Carlo pubblica con Bompiani dal 1984, quando uscì Macno, il suo terzo romanzo e, contrariamente a molti altri autori della casa editrice non passerà alla Nave di Teseo, fondata da Elisabetta Sgarbi dopo aver lasciato la direzione editoriale di Bompiani. L’arrivo di De Carlo in Giunti è una notizia per via dell’interesse attorno al nuovo direttore editoriale delle collane di narrativa, saggistica e varia non illustrata Antonio Franchini: ex direttore editoriale di Mondadori, è uno degli editor più importanti dell’editoria italiana degli ultimi anni ed è responsabile, tra le altre cose, della pubblicazione di Gomorra di Roberto Saviano e di La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano. De Carlo è il terzo autore famoso che Franchini è riuscito a portare a Giunti, dopo Antonio Moresco e Andrea Camilleri, che resterà a Sellerio ma pubblicherà con Giunti una favola.

Il primo romanzo di Andrea De Carlo è Treno di panna, del 1981, da allora ha pubblicato 18 romanzi: il più celebre è Due di due, uscito nel 1989. Dal suo primo romanzo ha girato un film dopo aver fatto da assistente a Federico Fellini sul set del film E la nave va. Nel 2009 si dimise dalla giuria del premio Strega per criticare l’influenza dei grandi gruppi editoriali sul premio.

De Carlo è un autore attento alle novità in campo editoriale e ha detto per esempio di essere interessato a pubblicare su una piattaforma di selfpublishing. Per due dei suoi romanzi – I veri nomi e Giro di vento – ha anche realizzato dischi che contengono brani musicali che ha composto e che suona lui stesso. Tra il 2013 e il 2014, insieme a Taiye Selasi e Giancarlo De Cataldo, ha condotto il primo talent show per aspiranti scrittori, Masterpiece, trasmesso da Rai Tre.