(AP Photo/Matt Rourke)

Il Papa dice che Donald Trump non è cristiano

(AP Photo/Matt Rourke)

Sul volo aereo che lo ha riportato in Italia dopo un viaggio di sei giorni in Messico, Papa Francesco ha parlato del controverso candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti Donald Trump, dicendo che non lo ritiene un cristiano (Trump è cristiano, per la precisione un protestante presbiteriano). Nei giorni scorsi il Papa aveva definito Trump «un personaggio molto politico»: sull’aereo per tornare in Italia, Papa Francesco ha risposto a una domanda riferita a Trump dicendo:

«Una persona che pensa solo a costruire muri, ovunque essi siano, e non a costruire ponti, non è cristiana»

Il Papa si è riferito alla nota e controversa proposta di Trump, che in questa campagna elettorale ha detto più volte che se venisse eletto farebbe costruire un muro sul confine messicano per impedire l’immigrazione clandestina. Dopo che si è diffusa la dichiarazione del Papa, Trump ha risposto con un comunicato stampa in cui ha spiegato che «se e quando l’ISIS attaccherà il Vaticano, che come tutti sanno è l’obiettivo massimo, vi posso assicurare che il Papa si ritroverà ad avere sperato e pregato che Donald Trump diventasse presidente, perché con lui alla presidenza niente di tutto ciò sarebbe successo», e che «per un capo religioso non è rispettoso mettere in discussione la fede di una persona».

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.