• Cultura
  • venerdì 12 febbraio 2016

Chi è Lost Frequencies, ospite della quarta serata di Sanremo

Il dj belga ospite venerdì sera a Sanremo è diventato famosissimo con il remix di una canzone country, che avete sentito tutti almeno una volta

Stasera fra gli ospiti di Sanremo 2016, il Festival della Canzone Italiana, ci sarà Felix De Laet, Dj e produttore belga noto con il nome d’arte di Lost Frequencies. Quella di oggi è la penultima puntata di Sanremo 2016 e insieme a Lost Frequencies saranno ospiti anche Elisa e il cantante latinoamericano J Balvin. Felix De Laet è nato a Bruxelles, in Belgio, nel 1993 ed è diventato popolare in tutto il mondo con la pubblicazione di Are You With Me alla fine del 2014, un brano di genere “tropical house”, anche se il suo primo disco completo deve ancora uscire.

Are You With Me è un remix: l’originale è di Easton Corbin, cantante country statunitense che l’ha pubblicata per la prima volta in un album del 2012. Lost Frequencies era alla ricerca di un brano con un buon giro di chitarra da poter remixare (cioè, detto semplice, riassemblare alcune parti dell’originale per produrne una versione nuova) e si era imbattuto nella canzone di Corbin, poco noto in Europa. L’originale aveva però un ritmo troppo lento, Lost Frequencies ha deciso di isolare il giro di chitarra e la voce di Corbin e di accellerarle: un procedimento piuttosto semplice utilizzando alcuni software appositi per computer come Logic Pro, quello usato da Lost Frequencies. In poche settimane dalla pubblicazione, il remix di Lost Frequencies è diventato primo in classifica in Belgio e successivamente in altri paesi europei.

Lost Frequencies ha iniziato suonando il pianoforte da bambino e ha cominciato produrre musica elettronica al computer circa 5 anni fa, frequentando anche dei corsi universitari in Belgio. Con i software oggi in circolazione è possibile ricreare quasi tutti i suoni degli strumenti tradizionali, oltreché che quelli elettronici come i sintetizzatori. Allo stesso modo di molti altri produttori e dj molto giovani, Lost Frequencies ha iniziato caricando i propri remix su piattaforme per la condivisione di musica in streaming, come Soundcloud. Aveva già raggiunto una certa notorietà nell’ambiente del genere tropical house nel corso del 2014 con un remix di No Woman No Cry di Bob Marley.

La casa discografica Armada lo ha notato grazie al remix di Are You With Me e lo ha messo sotto contratto. Armada è una delle più importanti case discografiche specializzate in musica elettronica: Lost Frequencies racconta che Armada è stata la prima casa a contattarlo, con una mail, e che lì per lì ha pensato fosse una truffa di qualcuno che voleva acquistare i diritti del remix irregolarmente. Nel corso del 2016 uscirà il suo primo album.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.