• Moda
  • venerdì 5 febbraio 2016

Alessandro Sartori è il nuovo direttore artistico di Zegna

Prende il posto di Stefano Pilati, che si è dimesso pochi giorni fa dalla guida del più importante gruppo di moda maschile di lusso al mondo

Alessandro Sartori dopo la collezione primavera/estate 2015 di Berluti a Parigi, 26 giugno 2015. (PATRICK KOVARIK/AFP/Getty Images)

Alessandro Sartori sarà il nuovo direttore creativo di Ermenegildo Zegna: la notizia è stata data dall’autorevole rivista di moda Business of Fashion, che l’ha ricevuta in anteprima dal gruppo Zegna. Soltanto pochi giorni fa Sartori si era dimesso da Berluti (che appartiene al gruppo del lusso LVMH), dov’era direttore creativo dal 2011, mentre Stefano Pilati aveva lasciato la direzione artistica del gruppo Zegna. Sartori era già stato direttore artistico di Z Zegna, la linea giovanile dell’azienda, da quando venne lanciata nel 2003 fino al 2011, prima di passare a Berluti: in tre anni sotto la sua guida il fatturato dell’azienda è passato da 30 a 100 milioni di euro.

Sartori arriverà ufficialmente a Zegna nel giugno del 2016; risponderà direttamente all’amministratore delegato Gildo Zegna e la prima collezione che disegnerà sarà quella dell’autunno/inverno 2017. Gildo Zegna ha commentato la notizia dicendo: «Conosco Alessandro e il suo stile da molti anni e sono molto contento di accoglierlo di nuovo nel nostro gruppo. Il suo talento, la sua creatività, la sua passione e modernità lo rendono perfetto per aiutarci ad accompagnare Zegna nella prossima tappa del suo sviluppo».

Ermenegildo Zegna è il più grosso marchio di moda di lusso maschile al mondo: ha più di 500 negozi monomarca e nel 2014 ha avuto un fatturato di 1,2 miliardi di euro. La Cina è il mercato principale di Zegna e il rallentamento della sua crescita economica ha avuto conseguenze sull’azienda, che nel 2014 ha diminuito le vendite del 5 per cento. Dopo la Cina i paesi più importanti sono gli Stati Uniti, l’Italia e il Giappone.
Alessandro Sartori è nato a Biella nel 1966, ha studiato ingegneria tessile all’università ed è conosciuto per l’attenzione ai tessuti e uno stile elegante e raffinato, molto attento anche alle scarpe.

Mostra commenti ( )