(©Julien Seth)
  • Cultura
  • mercoledì 27 Gennaio 2016

I murales di Seth nelle città del mondo

Un artista francese fa dei grandi disegni in molti paesi del mondo, Italia compresa, integrandoli col contesto

(©Julien Seth)

Julien Malland è un artista che vive e lavora a Parigi, dove è nato nel 1972: ha iniziato a dipingere murales a metà degli anni Novanta con il nome d’arte “Seth”. Nel 2003 Seth ha cominciato a girare il mondo, collaborando anche con artisti di strada locali: dovunque vada disegna personaggi semplici, soprattutto bambini, inseriti nel contesto e nella cultura in cui si trovano. Negli anni ha realizzato murales in moltissimi posti del mondo, tra cui la Francia, il Vietnam, la Polinesia Francese e anche l’Italia, a Roma e ad Arezzo.

Seth ha spiegato che i suoi lavori «definiscono una cultura ibrida tra espressione moderna e rappresentazione tradizionale», anche per come cerca di collaborare con gli street artist locali o imparare le loro tecniche tradizionali e disegnare i personaggi inserendoli nella cultura del paese in cui si trova.

Malland si è laureato all’Ecole Nationale Supérieure des Arts Décoratifs di Parigi (ENSAD) e ha pubblicato diversi libri, tra i quali Extramuros, che racconta i suoi viaggi nel corso degli ultimi due anni, e Kapital, un anno di graffiti a Parigi, scritto in collaborazione con Gauthier Bischoff, con cui ha fondato Wasted Talent, una casa editrice specializzata in monografie di artisti urbani. Malland è stato anche l’autore e presentatore di una puntata di Les Nouveaux explorateurs, un programma televisivo francese prodotto da Canal+, in cui ogni episodio è incentrato su un paese e i suoi artisti urbani.