(Doug Pensinger/Getty Images)
  • postit
  • sabato 23 Gennaio 2016

La squadra NBA dei Cleveland Cavaliers ha esonerato l’allenatore David Blatt

(Doug Pensinger/Getty Images)

Venerdì 22 gennaio il general manager della squadra di NBA dei Cleveland Cavaliers David Griffin ha annunciato di avere esonerato l’allenatore David Blatt, che allenava la squadra dal 2014, che sarà sostituito dal suo assistente Tyronn Lue. La decisione è stata abbastanza inaspettata: al suo primo anno da coach di Cleveland – dove gioca LeBron James, probabilmente il giocatore più forte del mondo, e altri ottimi giocatori come Kyrie Irving e Kevin Love – Blatt aveva portato la squadra alle finali NBA, poi perse contro i fortissimi Golden State Warriors. Quest’anno Cleveland aveva il miglior rapporto vittorie/sconfitte della Eastern Conference: 30-11. Griffin ha però spiegato che Blatt non era più compatibile con la sua “visione”, e ha parlato del fatto che nei Cavaliers non ci fosse lo “spirito di squadra” che avrebbe voluto: «Non ho mai visto uno spogliatoio essere così poco connesso dopo le vittorie rispetto a quanto dovrebbe». Lue, che era stato considerato per la panchina dei Cavaliers quando poi andò a Blatt, non avrà un ruolo ad interim, ma sarà allenatore a tutti gli effetti. Prima di allenare i Cavaliers Blatt aveva allenato molte squadre europee, dal Maccabi Tel Aviv alla Pallacanestro Treviso alla Dinamo Mosca alla nazionale russa: in un comunicato ha detto di essere riconoscente dell’opportunità avuta allenando Cleveland.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.