Apple vuole farci dormire meglio

Il prossimo aggiornamento di iOS 9.3 avrà un'opzione per ridurre la luce blu degli schermi, quella che ci tiene svegli quando guardiamo il telefono prima di andare a letto

(Apple)

Apple ha messo a disposizione una versione di prova (beta) di iOS 9.3, un nuovo aggiornamento per il suo sistema operativo che fa funzionare gli iPhone e gli iPad. Oltre alla correzione di diversi errori, Apple ha aggiunto alcune novità che riguardano soprattutto le applicazioni Note e Salute, il modo con cui iOS dialoga con le automobili tramite CarPlay e un’opzione per rendere gli schermi meno affaticanti per la vista prima di andare a dormire.

Notte
Negli ultimi anni diversi studi hanno dimostrato che, in alcune circostanze, gli schermi luminosi dei dispositivi elettronici possono influenzare i cicli sonno-veglia, soprattutto se sono utilizzati prima di andare a dormire. Una delle cause è stata identificata nella presenza della luce blu molto brillante, che induce il nostro organismo a pensare che sia ancora giorno, riducendo le sostanze che produce naturalmente per farci dormire. In iOS 9.3 ci sarà una nuova opzione per ridurre la luce blu a fine giornata: in base all’orario e alla propria posizione geografica, il sistema operativo accentuerà i toni caldi sullo schermo.

Note
Nella versione 9.3 di iOS ci sarà un nuovo sistema per proteggere le proprie note attraverso una password o utilizzando il lettore di impronte digitali del proprio iPhone o iPad. Sarà quindi possibile creare note con informazioni di vario tipo – per esempio sul proprio conto in banca o sulle credenziali usate per accedere ad alcuni siti – e renderle accessibili solamente dopo avere inserito una password, aggiuntiva rispetto a quella solitamente necessaria per sbloccare l’iPhone o l’iPad. Apple ha anche aggiunto un’opzione per ordinare le note alfabeticamente e non solo in ordine cronologico in base alla loro ultima modifica.

note-touch

Salute
L’applicazione per tenere traccia della propria attività fisica e di altre informazioni sulla salute è stata aggiornata, con un nuovo sistema che permette alle altre applicazioni di dialogare meglio con il sistema per la registrazione dei dati. Sono stati aggiunti nuovi menu per gli esercizi fisici e per il monitoraggio della qualità del sonno. Altri miglioramenti riguardano la capacità dell’applicazione Salute di dialogare con il proprio Apple Watch.

CarPlay
Il sistema per condividere dati tra il proprio iPhone o iPad e il computer di bordo della propria automobile, tramite CarPlay, è stato migliorato per comprendere diverse ultime funzionalità introdotte con iOS 9. Le novità riguardano soprattutto Apple Music e la possibilità di trovare vari punti di interesse tramite Apple Maps.

carplay-ios

Scuola
Per gli iPad che vengono utilizzati a scuola, e quindi condivisi tra più studenti, Apple ha pensato a un nuovo sistema di identificazione, in modo che ogni alunno possa avere un proprio account personalizzato con le applicazioni che usa più spesso e i suoi file. Gli insegnanti potranno controllare quali applicazioni sono state installate e rivedere i lavori svolti dai loro studenti. Apple da tempo cerca di fare diffondere il più possibile i suoi dispositivi nelle scuole e questa novità è soprattutto tesa a contrastare Google che – con i suoi portatili Chromebook piuttosto economici – sta ottenendo un buon successo soprattutto nelle scuole degli Stati Uniti.

apple-scuola-ios-jpg

Mostra commenti ( )