(Justin Sullivan/Getty Images)

Il guasto di Whatsapp

Il popolare servizio di messaggi si è rotto per un'ora nel giorno dell'anno in cui viene usato di più

(Justin Sullivan/Getty Images)

Whatsapp ha smesso di funzionare per moltissime persone intorno alle 16.30 ora italiana, come segnalano tante persone sui social network; più o meno un’ora dopo ha ripreso a funzionare, anche se a singhiozzo. Il popolare servizio di messaggistica, oggi particolarmente usato per gli auguri di Capodanno, durante il guasto ha impedito agli utenti di collegarsi e quindi di mandare e ricevere qualsiasi cosa. L’account che Whatsapp usa per segnalare i guasti non segnala niente – è fermo al guasto del febbraio 2014 – ma su Twitter le persone che hanno segnalato il malfunzionamento sono migliaia.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.