Case distrutte dal tornado a Garland, Texas, Stati Uniti (G.J. McCarthy/The Dallas Morning News via AP)
  • Mondo
  • Questo articolo ha più di sei anni

Le foto dei tornado in Texas

Hanno causato la morte di 11 persone e distrutto decine di edifici: nel weekend dopo Natale in tutti gli Stati Uniti sono morte 43 persone per il brutto tempo

Case distrutte dal tornado a Garland, Texas, Stati Uniti (G.J. McCarthy/The Dallas Morning News via AP)

Tra sabato 26 e domenica 27 dicembre almeno 11 persone sono morte in Texas a causa di una serie di tornado che hanno distrutto decine di abitazioni. Almeno 8 persone sono morte a Garland, vicino a Dallas, durante il passaggio di una tromba d’aria: 5 di queste erano in viaggio sulle loro automobili in autostrada, quando è passato il tornado. Le autorità locali stimano che i tornado abbiano interessato una zona lunga 64 chilometri circa, dal sud di Dallas alla periferia nord-orientale della città.

La situazione più grave è a Garland, dove il passaggio delle trombe d’aria ha causato danni ad almeno 600 edifici. Molti di questi sono stati semidistrutti e dovranno essere demoliti e ricostruiti. Centinaia di famiglie sono rimaste senza una casa e sono per ora ospitate in alcuni centri di accoglienza, organizzati dalla Croce Rossa e da altre associazioni.

Migliaia di abitazioni sono senza corrente elettrica e non è chiaro quando il servizio potrà essere ripristinato. Il governatore del Texas, Greg Abbott, ha dichiarato lo stato di emergenza per la contea di Dallas e altre tre contee confinanti, che hanno subito ulteriori danni. L’aeroporto di Dallas ha sospeso le proprie attività per diverse ore, cancellando più di 700 voli.

A causa del brutto tempo, nel fine settimana dopo Natale sono morte almeno 43 persone in tutti gli Stati Uniti. Le alluvioni in Missouri e Illinois hanno causato la morte di 13 persone, rendendo necessaria l’evacuazione di molte abitazioni per motivi di sicurezza.

In Missouri e New Mexico è stato dichiarato lo stato di emergenza a causa delle forti piogge e nevicate. In Arkansas ci sono stati tre tornado nelle ultime ore, ma non ci sono notizie di particolari danni o di persone ferite. In Texas, Louisiana, Oklahoma e Mississippi è stato dichiarato lo stato di allerta in diverse contee per il possibile passaggio di altre trombe d’aria.

I tornado negli Stati Uniti centrali si verificano solitamente in primavera ed estate, mentre è piuttosto raro che si formino nel periodo invernale. I meteorologi ipotizzano che la causa principale siano state le temperature sopra la media degli ultimi giorni, che hanno contribuito alla formazione delle perturbazioni.