(John Kuntz/The Plain Dealer via AP)
  • Sport
  • venerdì 18 dicembre 2015

LeBron James ha mandato una spettatrice all’ospedale

Stava cercando di tenere in gioco la palla e nel farlo è caduto addosso a una donna seduta a bordo campo

(John Kuntz/The Plain Dealer via AP)

Nell’ultimo quarto della partita di NBA tra i Cleveland Cavaliers e gli Oklahoma City Thunder, l’ala di Cleveland LeBron James (che è alto più di due metri e pesa circa 110 chili), nel tentativo di tenere in campo una palla intercettata, è caduto sopra la poltroncina in cui sedeva una spettatrice (Ellie Day, moglie del golfista australiano Jason Day, seduto al suo fianco). La partita è proseguita e al primo time-out James è tornato a bordo campo per sincerarsi delle condizioni di Day, che è stata portata in ospedale con un collarino.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.