Il parlementare Oleh Barna – che fa parte del partito legato al presidente Petro Poroshenko – cerca di rimuovere dallo scranno il primo ministro ucraino Jacenjuk durante una seduta del Parlamento di Kiev, 11 dicembre 2015 (SERGEI SUPINSKY/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • venerdì 11 Dicembre 2015

Il video della gigantesca rissa al Parlamento ucraino

Il primo ministro Arsenij Jacenjuk stava facendo un discorso quando un parlamentare ha provato a portarlo via di peso, prima di essere sommerso da decine di altri parlamentari

Il parlementare Oleh Barna – che fa parte del partito legato al presidente Petro Poroshenko – cerca di rimuovere dallo scranno il primo ministro ucraino Jacenjuk durante una seduta del Parlamento di Kiev, 11 dicembre 2015 (SERGEI SUPINSKY/AFP/Getty Images)

Venerdì 11 dicembre al Parlamento ucraino di Kiev c’è stata una rissa che ha coinvolto decine di persone fra cui il primo ministro ucraino Arsenij Jacenjuk. La rissa è iniziata durante il discorso di fine anno di Jacenjuk, al termine del quale era anche previsto un voto di fiducia nel confronti del suo governo. A un certo punto del discorso di Jacenjuk, il parlamentare Oleh Barna – che fa parte del partito legato al presidente Petro Poroshenko – si è avvicinato a Jacenjuk, gli ha consegnato un mazzo di fiori e poi ha cercato di portarlo via a forza dallo scranno dove stava tenendo il discorso. L’attacco di Barna a Jacenjuk ha poi generato una rissa notevole, che ha coinvolto decine di parlamentari. Il Financial Times ha scritto che il voto di fiducia sul governo Jacenjuk è stato rinviato, non si sa ancora a quando.

Non è ancora chiaro perché Barna abbia attaccato Jacenjuk, dato che entrambi fanno parte della coalizione di maggioranza sebbene siano di due partiti diversi. Il Financial Times ha scritto che «nelle ultime settimane diversi parlamentari – anche della coalizione della maggioranza – hanno chiesto che Jacenjuk sia rimosso», principalmente per le accuse di corruzione a Mykola Martynenko, un imprenditore e parlamentare molto vicino a Jacenjuk. L’agenzia stampa russa Sputnik, legata al governo russo, scrive che Barna ha attaccato Jacenjuk dopo che il primo ministro ha attaccato il ministro per l’Energia Volodymyr Demchyshyn, che come Barna fa parte del partito di Poroshenko. Non è la prima volta che avviene una rissa nel Parlamento di Kiev: altre due risse notevoli sono accadute nel gennaio e aprile del 2014.