• Cultura
  • mercoledì 9 dicembre 2015

I travestimenti da cinema di Tiberio

Li ha ideati il disegnatore Daniel Cuello, e sono usciti nel libro Indovina che Tiberio viene a cena

L’editore Baldini e Castoldi ha pubblicato il libro Indovina che Tiberio viene a cena, di Daniel Cuello, disegnatore argentino che vive in Italia da molti anni. Il personaggio protagonista, Tiberio appunto, nel libro viene presentato così dall’autore:

Tiberio è in fuga, gli danno la caccia l’Interpol, Equitalia e sua moglie. Ma non lo troveranno mai perché da anni si rifugia in un vecchio cinema di periferia. E se anche dovessero cercarlo proprio da quelle parti, nessuno potrebbe riconoscerlo: ogni sera infatti, all’apertura dei botteghini, Tiberio si nasconde in un film diverso.

L’idea era stata introdotta da Cuello sul suo sito web, con diverse declinazioni. Il libro raccoglie 100 tavole in cui Tiberio si traveste ispirandosi in ogni disegno a un film famoso (del quale viene anche reinterpretata la trama in un breve riassunto), che chi legge dovrà riconoscere.
Questa è una selezione di dieci travestimenti di Tiberio.

Nota: il titolo e la breve trama del film citato in ciascuna immagine appaiono evidenziando col mouse la didascalia accanto all’immagine (cioè le risposte sono scritte in bianco su sfondo bianco, per chi vuole indovinare).

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.