• Mondo
  • sabato 28 novembre 2015

Le foto del Papa in Kenya e in Uganda

Ha visitato la baraccopoli di Kangemi, fuori Nairobi, e ha celebrato una Messa a Namugongo: poi andrà nella Repubblica Centrafricana

Il Papa arriva alla chiesa di St. Joseph nella baraccopoli di Kangemi a Nairobi, Kenya, 27 novembre 2015 (AP Photo/Ben Curtis)

In questi giorni Papa Francesco è in viaggio in alcuni paesi dell’Africa orientale e centrale: fino a venerdì 27 novembre era in Kenya, da venerdì a domenica rimarrà in Uganda e concluderà il suo viaggio nella Repubblica Centrafricana. Una delle sue ultime tappe in Kenya è stata la baraccopoli di Kangemi alla periferia di Nairobi. Venerdì sera Papa Francesco è arrivato in Uganda, dove sabato mattina ha celebrato una Messa a Namugongo, il più importante luogo di pellegrinaggio del paese. La Messa si è tenuta in onore di 45 persone che la Chiesa cattolica considera dei martiri: furono uccise perché fra il 1885 e il 1887 si rifiutarono di abbandonare la fede cattolica per il volere di un re locale, e nel 1965 vennero beatificate da Paolo VI. Alla Messa era atteso l’arrivo di circa due milioni di persone: non è ancora chiaro quante stiano effettivamente partecipando all’evento. Il viaggio di Papa Francesco in Africa si concluderà lunedì 30 novembre.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.