(Mike Hewitt/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 31 ottobre 2015

La Nuova Zelanda ha vinto la Coppa del Mondo di rugby

Ha battuto l'Australia in finale per 34-17: è la terza Coppa del Mondo vinta dai neozelandesi

(Mike Hewitt/Getty Images)

La Nuova Zelanda ha vinto l’ottava edizione della Coppa del Mondo di rugby, battendo in finale l’Australia per 34 a 17. La partita si è giocata oggi nello stadio di Twickenham, a Londra. È la terza volta che la Nuova Zelanda – i cui giocatori sono conosciuti anche come All Blacks, “tutti neri” – vince la Coppa del Mondo di rugby: le altre due vittorie le aveva ottenute nel 1987 e nel 2011, nei due anni in cui il torneo si tenne in Nuova Zelanda. I Mondiali di rugby si giocano ogni quattro anni e la Nuova Zelanda è la prima squadra che riesce a vincere due edizioni consecutive. I neozelandesi erano i favoriti per la vittoria fin dall’inizio del torneo e negli ultimi giorni molti avevano parlato della squadra degli “All Blacks” come della più forte squadra di rugby della storia.

La finale tra Nuova Zelanda e Australia
Nei primi venticinque minuti la partita tra Australia e Nuova Zelanda è stata molto equilibrata e al 26esimo minuto il punteggio era ancora sul 3 a 3. Nella seconda metà del primo tempo la Nuova Zelanda è riuscita a portarsi in vantaggio con due calci di punizione e, poco prima dell’intervallo, con una meta di Milner-Skudder e un calcio di trasformazione di Dan Carter, il mediano d’apertura neozelandese. Il primo tempo è finito 16 a 3 per la Nuova Zelanda.

All’inizio del secondo tempo la Nuova Zelanda ha fatto un’altra meta con Ma’a Nonu, portandosi sul 21 a 3. L’Australia è poi riuscita a recuperare e arrivare fino al 21 a 17, anche perché ha potuto giocare per 10 minuti in 15 contro 14, dopo che il neozelandese Smith ha preso un cartellino giallo, che obbliga a una “espulsione temporanea” di 10 minuti. La partita è poi finita 32 a 17 per la Nuova Zelanda.

Webb Ellis Cup
La Coppa de Mondo di rugby vinta dalla Nuova Zelanda si chiama Webb Ellis Cup. William Webb Ellis è colui che, secondo la tradizione “ufficiale”, inventò il rugby: si dice che negli anni Venti dell’Ottocento durante una partita di uno sport simile al calcio – e comunque giocato con i piedi – Ellis decise a un certo punto di prendere la palla in mano e mettersi a correre. Quella partita si stava giocando a Rugby, un comune inglese della contea di Warwickshire. La Webb Ellis Cup pesa 4,5 chili, è alta 38 centimetri. La prossima Webb Ellis Cup sarà data nei Mondiali del 2019, che si giocheranno in Giappone.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.