(ASIF HASSAN/AFP/Getty Images)

Skype funziona di nuovo

Dopo circa 15 ore sono stati risolti i disservizi del sistema per chattare e fare chiamate tramite Internet

(ASIF HASSAN/AFP/Getty Images)

Skype funziona di nuovo, dopo i grossi problemi tecnici iniziati lunedì alle 10:20 del mattino circa e che sono durati quasi 15 ore. Nella notte tra lunedì 21 e martedì 22 i tecnici del sistema per chattare, fare telefonate e videochiamate tramite Internet hanno risolto il problema che lo aveva reso inutilizzabile. La conferma sul ritorno alla normalità è stata data dall’account ufficiale di Skype su Twitter e attraverso un breve post sul blog dell’assistenza della società. Per ora quelli di Skype non hanno dato molte informazioni su che cosa abbia causato il problema.

Nella mattina di lunedì centinaia di persone avevano segnalato su Twitter e altri social network di non riuscire a collegarsi a Skype, sia con la versione per computer sia con quella per smartphone e tablet. In alcuni casi era possibile comunicare con i singoli contatti, ma non era possibile aggiornare il proprio stato da “Non in linea” a “In linea”. Altre persone avevano segnalato di non riuscire a effettuare il login, mentre altre ancora di non potere utilizzare le chat collettive dove sono presenti più di due contatti. Il problema è stato risolto nelle prime ore di oggi, ma ci potrebbero essere ancora alcuni problemi isolati per alcuni utenti.

Alla fine del 2010 Skype rimase offline per quasi un giorno a causa di un malfunzionamento, da allora non era più successo che si verificasse qualcosa di simile e di quella portata.

Skype è stata fondata nel 2003 da due ingegneri, Niklas Zennstrom e Janus Friis, che hanno poi venduto la società a eBay per 2,6 miliardi di dollari. Nel 2009 eBay ha venduto il 70 per cento delle quote di Skype ad alcuni investitori privati, valutando l’intera società 2,75 miliardi di dollari. A fronte della notevole crescita numerica dei suoi utenti, in questi otto anni Skype non ha prodotto grandi guadagni. Nel 2010 Microsoft ha comprato Skype per 8,5 miliardi di dollari.