(AP Photo/Julio Cortez)
  • Sport
  • sabato 5 Settembre 2015

Fabio Fognini ha battuto Rafael Nadal agli US Open

Fognini ha vinto per 3 set a 2 ed è la terza volta che nel 2015 batte Nadal: dovrà ora giocare contro lo spagnolo Lopez negli ottavi di finale

(AP Photo/Julio Cortez)

Nella mattina di sabato 5 settembre il tennista italiano Fabio Fognini ha vinto il terzo turno degli US Open –il più importante torneo di tennis degli Stati Uniti – battendo in rimonta lo spagnolo Rafael Nadal, al termine di una gara durata 3 ore e 46 minuti (iniziata quando negli Stati Uniti era ancora venerdì). Fognini ha perso i primi due set (3-6 e 4-6) ma è riuscito a vincere i tre successivi (6-4, 6-3, 6-4): questa è la terza volta in cui, nel 2015, Fognini riesce a battere Nadal, uno dei più forti tennisti attualmente in attività. Fognini dovrà ora disputare l’ottavo di finale contro lo spagnolo Feliciano Lopez.

Fognini è nato a Sanremo, in Liguria ed ha 28 anni: da alcuni anni è considerato il più promettente tra i tennisti italiani ma è stato spesso criticato per certi suoi atteggiamenti sopra le righe e per non riuscire, in certe gare, a giocare come potrebbe. La Gazzetta dello Sport ha scritto che quello che ha battuto Nadal è stato “il miglior Fabio Fognini di sempre” e che la sua vittoria “è una dele più grandi affermazioni della storia del tennis italiano”. Nella conferenza stampa successiva alla sua vittoria Fognini ha detto:

Sono stato criticato molto in questi anni per il mio comportamento in campo. Ora tengo a precisare che questa è stata una vittoria ottenuta con la testa, con il cuore e la convinzione di poter riuscire a recuperare 2 set di svantaggio ad un campione come Nadal. Ho tirato colpi che nemmeno ricordo, quello che so è che ho vinto con pieno merito perché sono rimasto dentro al match dal primo all’ultimo punto.