(CELLOU BINANI/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • venerdì 31 Luglio 2015

C’è un vaccino contro ebola che funziona

Si chiama VSV-ZEBOV, è stato testato in Guinea ed è risultato efficace al 100 per cento

(CELLOU BINANI/AFP/Getty Images)

La sperimentazione in Guinea di un vaccino contro il virus ebola si è dimostrata efficace al 100 per cento e Margaret Chan, direttrice dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha detto che nella lotta al virus ebola questo è “uno sviluppo estremamente promettente”. Il vaccino si chiama VSV-ZEBOV ed è stato testato sul campo, su persone che vivono in aree della Guinea in cui ebola è molto diffuso. Nel presentarne i risultati, i ricercatori che se ne sono occupati hanno detto che questo può essere “l’inizio della fine” dell’attuale epidemia di ebola.

La sperimentazione è stata finanziata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dalla Merck – un’azienda farmaceutica tedesca – e dai governi di Canada, Norvegia e Guinea. Le persone interessate dalla sperimentazione del vaccino sono state 4.123: si è iniziato a somministrare loro il vaccino poco dopo che qualcuno con cui erano in stretto contatto aveva iniziato ad avere la febbre emorragica, uno dei primi sintomi di ebola. Steve Trelle, un ricercatore dell’università di Berna, in Svizzera, ha detto che dopo circa una settimana dalla somministrazione il vaccino iniziava a proteggere al 100 per cento.

La documentazione sull’efficacia del vaccino VSV-ZEBOV è stata pubblicata dalla rivista scientifica britannica The Lancet. Il Guardian scrive che nello sperimentare VSV-ZEBOV si è riuscito completare in meno di 12 mesi un processo che di solito richiede più di 10 anni. Sempre il Guardian spiega che la sperimentazione continuerà e sarà ampliata: ogni persona che entrerà in contatto con persone con il virus ebola potrà usufruire del vaccino.

Quella degli ultimi mesi è stata l’epidemia di ebola più letale della storia: ha ucciso circa 11mila delle 28mila persone che ne sono state infettate in Sierra Leone, Liberia e Guinea, Solo in Guinea ci sono stati 3.786 casi accertati di ebola, che hanno portato alla morte di 2.520 persone.