Venere e Giove vicinissimi, stasera

I due pianeti del nostro sistema solare si sono avvicinati, in prospettiva, durante tutto il mese di giugno: oggi appariranno quasi sovrapposti

Stanotte si potranno osservare i due pianeti del sistema solare, Venere e Giove, talmente vicini da sembrare quasi sovrapposti. Venere e Giove sono pianeti che ci appaiono molto luminosi e possono essere scambiati per stelle dai meno esperti. I due pianeti sono su una traiettoria di convergenza da circa un mese, stanotte raggiungeranno il massimo di vicinanza (ovviamente dalla prospettiva della Terra) e poi resteranno molto vicini fino al 4 luglio. Un evento di questo tipo si chiama congiunzione planetaria ed è raro ma non rarissimo: una nuova congiunzione tra Venere e Giove dovrebbe verificarsi il 27 agosto 2016. I due pianeti sono così luminosi che potranno essere visibili già dal tramonto.

In realtà Venere e Giove continueranno ad essere molto distanti l’uno dall’altro, circa 830 milioni di chilometri, e anche se sembreranno simili sono in realtà due pianeti molto diversi. Venere è un pianeta piccolo e roccioso, molto simile alla Terra, e il secondo pianeta più vicino al Sole. Giove invece è un pianeta gassoso (con una superficie non ben definita) ed è il più grande del sistema solare.

Sistema_solare_2006Fonte Wikipedia

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.