Robert Downey e Ben Stiller (Carlos Alvarez/Getty Images)

La classe del ’65

Cinquanta cinquantenni quest'anno, che quando vediamo chi sono diciamo "ma va'? Già cinquant'anni?"

Robert Downey e Ben Stiller (Carlos Alvarez/Getty Images)

Come già scrivemmo l’anno passato, questi sono tempi di persone che sembravano giovani un attimo fa, e all’improvviso hanno cinquant’anni, numero che fa sempre il suo effetto di solenne maturità, per quanto in là spostiamo le abitudini demografiche e le soglie di età adulte e anziane. “Maddai? Ha già cinquant’anni”, vi verrà da dire della maggior parte di questi rappresentanti della classe del ’65, se non siete compulsatori frenetici di biografie su Wikipedia (la ricerca volante su Google delle età di questo e quello è diventata una delle nuove abitudini contemporanee); e se non siete villani (“eh, lui li dimostra tutti!”).

Ci sono attori, musicisti, scrittori, personaggi televisivi e sportivi (ma nessun vero grande campione di calcio, con rispetto per i quasi grandi campioni citati), il più richiesto manager italiano degli ultimi mesi. Ci sono le modelle più famose degli anni Ottanta, le “Supermodels”, che erano tutte del ’65. Qualche politico, una principessa, un cuoco (e che cuoco). E anche alcuni blogger o amici del Post. Compiono tutti cinquant’anni nel 2015, pensa tu.