Il chiosco Beretta riflesso dal padiglione della Thailandia (Il Post)

Il riflesso del chiosco Beretta

L'importanza di trovarsi casualmente defilati nel punto giusto, per avere più visibilità

Il chiosco Beretta riflesso dal padiglione della Thailandia (Il Post)

A Expo, nelle piazzette laterali alla via principale del Decumano, un po’ nascosti dalla vista dei visitatori, ci sono molti chioschi e food truck che vendono specialità tipiche di diversi paesi o regioni italiane. I posti assegnati sono stati decisi molto tempo prima dell’inizio della manifestazione, alle spalle della prima fila dei padiglioni maggiori, ma curiosamente e in modo completamente casuale la piazzola data al chiosco dell’azienda italiana salumi Beretta, che vende panini con prosciutto crudo, mortadella, bresaola e coppa, si è trovata in una posizione invidiabile rispetto agli altri. Infatti grazie al riflesso che si crea su una parte del vicino padiglione della Thailandia – fatto di acciaio e che quindi funziona come un perfetto specchio – il logo Beretta è diventato teatralmente visibile direttamente dal Decumano, anche da lontano, a tutti i visitatori che lo attraversano.