Un negoziante del Kashmir fuori dal suo negozio durante uno sciopero a Srinagar. (AP Photo/Mukhtar Khan)

Sunday Post

La stroncatura del Guardian all'Expo e la storia delle mammografie e di Grillo, tra le cose più lette sul Post questa settimana

Un negoziante del Kashmir fuori dal suo negozio durante uno sciopero a Srinagar. (AP Photo/Mukhtar Khan)

La cosa più letta sul Post questa settimana non è una storia di gattini o di vestiti dai colori incerti, ma una stroncatura molto dura del Guardian su Expo. Il noto quotidiano britannico definisce l’Expo di Milano come “l’Expo più controversa mai organizzata in Europa”, per esempio a causa delle spese sempre più elevate per l’organizzazione e per la corruzione che è ancora presente nell’Italia “post-Berlusconi” (il Post ha una pagina speciale su Expo: si trova qui). Altra cosa molto vista, dai toni un po’ diversi, è una raccolta di fotografie in bianco e nero fatte da Jeff Bridges sui set dei suoi film più famosi in oltre trent’anni di carriera: le foto mostrano momenti di intimità tra una ripresa e l’altra, le pause e le chiacchiere tra attori e registi.

La stroncatura del Guardian su Expo
Su quella di Milano e sull’evento in generale, che il grande giornale britannico si augura venga parcheggiato definitivamente a Dubai

Jeff Bridges, fotografo
Le foto in bianco e nero scattate dall’attore sui set dei suoi film più famosi in oltre trent’anni di carriera

In Corea del Nord uccidono davvero a cannonate i condannati?
I servizi segreti della Corea del Sud lo sostengono da tempo, e ora dicono sia capitato anche al ministro della Difesa: e c’è una foto satellitare

Che è successo a “Striscia la notizia”?
Due storici collaboratori del programma satirico sono stati licenziati perché accusati di avere inventato due “casi”: loro dicono di avere obbedito agli ordini

La battaglia contro il “piuttosto che”
Un capitolo di “La situazione è grammatica”, il libro di Andrea De Benedetti sui più comuni errori di grammatica della lingua italiana

Le diete non funzionano?
Nel breve periodo sì, ma nel lungo periodo sono tutte destinate al fallimento: una ricercatrice esperta di abitudini alimentari ne ha spiegato le ragioni al Washington Post

Cosa ha detto Grillo sulle mammografie
Lui dice di aver parlato solo della scarsa trasparenza nella sanità, i cronisti invece hanno riportato alcune dichiarazioni sulla scarsa efficacia delle mammografie

La storia di ebola negli occhi
Il New York Times racconta del medico che, dopo essere guarito dalla malattia, ha scoperto che il virus era rimasto all’interno del suo corpo

5 miti sul cancro al seno
La pillola fa aumentare il rischio? Chi ha un seno più grande deve preoccuparsi di più? L’autopalpazione serve davvero?

Dai blog:
Ho perso un lavoro per Facebook, di Ivan Carrozzi
Sugar Man in Italia, di Arianna Cavallo
Uscendo da scuola, di Luca Sofri