• postit
  • giovedì 14 Maggio 2015

Il prefetto di Milano ha precettato i lavoratori di ATM, che non potranno aderire allo sciopero nazionale del trasporto pubblico

I servizi del trasporto pubblico saranno quindi regolari per tutta la giornata di venerdì 15 maggio

Il prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca ha precettato i lavoratori di ATM – l’azienda di Milano che gestisce gran parte dei servizi di trasporto pubblico – che quindi venerdì 15 maggio non potranno aderire allo sciopero nazionale del trasporto pubblico indetto dal sindacato USB Lavoro Privato. Lo sciopero sarebbe dovuto durare dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 fino alla fine del servizio, ma il prefetto ha deciso di precettare i lavoratori per evitare disagi ai viaggiatori nei giorni di EXPO. In un comunicato diffuso mercoledì sera la Prefettura ha detto:

Il provvedimento di precettazione  si è reso necessario per evitare disagi alla mobilità della cittadinanza, in una giornata che peraltro risulta particolarmente sensibile per l’affluenza di visitatori all’Expo

Lo sciopero potrà invece causare disagi in diverse città italiane, qui le informazioni dettagliate.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.