• virgolette
  • Questo articolo ha più di sette anni

Raul Castro e la fede cattolica

Il presidente cubano ha detto che se il Papa «continua di questo passo» ricomincerà a pregare e ritornerà alla Chiesa Cattolica

Domenica 10 maggio il presidente di Cuba Raul Castro ha incontrato Papa Francesco, capo della Chiesa Cattolica, nella Città del Vaticano. Castro ha avuto un’udienza privata durata circa 50 minuti. Nel corso del colloquio ha ringraziato il Papa per il suo ruolo di mediatore che ha permesso la riapertura delle relazioni diplomatiche tra Cuba e Stati Uniti dopo che erano state interrotte in seguito alla rivoluzione cubana del 1959. Dopo l’udienza, Castro ha detto ai giornalisti, a proposito del papato di Francesco:

«Se il Papa continua di questo passo ricomincio a pregare e ritorno alla Chiesa»