• postit
  • lunedì 4 Maggio 2015

Un uomo di 101 anni è stato trovato vivo tra le macerie della sua casa in Nepal, a sette giorni dal terremoto

Un uomo di 101 anni è stato trovato vivo tra le macerie della sua casa in Nepal, a sette giorni di distanza dal terremoto di magnitudo 7.8 che si stima abbia causato la morte di oltre 7mila persone. Funchu Tamang è stato portato in salvo sabato scorso e trasportato d’urgenza all’ospedale di Nuwakot, a circa 75 km nord-ovest della capitale Katmandu. Le sue condizioni sono stabili e non ha riportato particolari ferite.

Terremoto in Nepal

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.