Chi c’è dentro Big Bird, il pupazzo di Sesame Street

È un uomo di 81 anni, lo stesso fin dal 1969: un documentario presentato al Tribeca Festival racconta la sua storia

Sesame Street è un programma televisivo statunitense per bambini, in onda dal 1969: dal 1971 al 1978 è stato trasmesso in Italia col nome Sesamo apriti, ha superato le 4mila puntate e va oggi ancora in onda negli Stati Uniti, sulla PBS, e in molti altri paesi. Sesame Street è famosa nel mondo perché ospita i Muppet, un gruppo di pupazzi creati da Jim Henson negli anni Cinquanta. Uno dei più famosi Muppet di Sesame Street è Big Bird, conosciuto in Italia come Bibo: un grande uccello giallo alto circa due metri, presente in Sesame Street fino dalla prima puntata, il 10 novembre 1969.

A far muovere e parlare Big Bird è dal 1969 la stessa persona: Caroll Spinney, che oggi ha 81 anni. Spinney – che per Sesame Street ha anche “impersonato” un altro Muppet, Oscar il Brontolone – ha recentemente raccontato al Guardian la sua storia nelle vesti di Big Bird: “All’inizio Big Bird non era un personaggio principale, e Jim Henson – che ha creato i personaggi – mi disse di interpretarlo come fosse un buffo zoticone di campagna. Ma mi sembrò più naturale farlo diventare un bambino. Fu così che Big Bird diventò una superstar mondiale”. Nell’intervista Spinney racconta anche che grazie a Big Bird ha potuto incontrare star come Michael Jackson e Ray Charles, e che ultimamente comunque gli capita molto meno spesso di entrare nel pupazzone. A Spinney e ai suoi quasi cinquanta anni di carriera da Big Bird è stato dedicato un documentario: I Am Big Bird.