• Tecnologia
  • Questo articolo ha più di sette anni

Google ora può dirvi dov’è finito il vostro dispositivo Android

La nuova funzione permette di cercare la posizione del proprio smartphone o tablet direttamente dal motore di ricerca, e farlo suonare

Google ha aggiunto una nuova funzione per trovare il proprio smartphone Android direttamente dall’interno del motore di ricerca. Per farlo è sufficiente scrivere “Trova il mio telefono” su Google e come risposta si ottiene una mappa che mostra la posizione del dispositivo, se lo si è perso da qualche parte o è stato rubato. C’è anche un’opzione per farlo suonare, in modo da ritrovarlo se invece è finito sotto al divano o qualche altro mobile in casa.

trova-teleono-android-google

Il sistema funziona tramite l’applicazione di Google per Android, che deve essere aggiornata all’ultima versione, e bisogna avere fatto il login con il proprio account Google dal browser su cui si vuole effettuare la ricerca. Si tratta comunque di una soluzione più rapida e semplice di “Gestione dispositivi Android”, l’applicazione per tenere traccia su una mappa dei propri aggeggi con il sistema operativo mobile di Google. La nuova funzione è in fase di distribuzione in questi giorni, quindi potrebbe non essere disponibile da subito su tutti gli account.