I 50 anni di Robert Downey Jr.

Le foto di uno che oggi è soprattutto Iron Man, e anche l'attore più pagato del mondo, ma che nella sua vita ha avuto periodi parecchio complicati

Robert Downey Jr. oggi è per la maggior parte delle persone Iron Man e Sherlock Holmes, ma fino a una decina di anni fa era famoso per essere un attore di talento con problemi di droga e di arresti. È nato a Manhattan il 4 aprile del 1965, cinquant’anni fa, figlio di un attore e regista famoso nell’ambiente del cinema americano indipendente degli anni Sessanta e Settanta. Downey Jr. iniziò a fumare marijuana da bambino: nel 1996 fu fermato per eccesso di velocità: con sé aveva eroina, cocaina e una pistola scarica. Nei cinque anni successivi passò molto tempo in centri di recupero e in carcere, guadagnandosi la fama di cattivo ragazzo che è stata un pezzo importante della sua carriera. Ma in mezzo Downey Jr. aveva già dimostrato di essere un attore parecchio capace, recitando in alcuni film abbastanza importanti negli anni Ottanta, per poi farsi  notare in tutto il mondo con la sua interpretazione di Charlie Chaplin in Chaplin, del 1992, diretto dal famoso regista e attore inglese Richard Attenborough e per il quale fu candidato all’Oscar come miglior attore protagonista.

Nel periodo più complicato della sua vita, quello in cui ebbe i problemi di droga più seri, recitò nella serie tv americana Ally McBeal, vincendo un Golden Globe nel 2001. Nel 2003, durante le riprese per il film horror Gothika, conobbe la produttrice Susan Levine, che sposò nel 2005 e con la quale ha avuto due figli. Negli anni successivi recitò in diversi film importanti, riconfermando il suo talento dopo un periodo nel quale aveva fatto parlare di sé soprattutto per altre cose: Good Night, and Good Luck di George Clooney (2005), Zodiac di David Fincher (2005), Kiss Kiss Bang Bang di Shane Black (2005) e Le regole del gioco di Curtis Hanson (2007). Nel 2008 uscirono due film che ebbero un incredibile successo: Tropic Thunder di Ben Stiller e soprattutto Iron Man, di Jon Favreau, tratto dal famoso fumetto della Marvel. Il personaggio del ricchissimo imprenditore Tony Stark è diventato uno dei più famosi e di successo tra i film di supereroi degli ultimi dieci anni: sono poi arrivati due sequel e The Avengers. E di lì è stata abbastanza in discesa, e Downey Jr. è riuscito anche a farsi apprezzare in una versione tamarra di Sherlock Holmes, con la regia di Guy Ritchie, e più recentemente ha recitato con Robert Duvall in The Judge. Secondo la rivista Forbes nel 2013 e nel 2014 è stato l’attore più pagato del mondo: l’anno scorso ha guadagnato 75 milioni di dollari.