Le nuove regole di Reddit contro il “revenge porn”

Il famoso sito di social news ha stabilito nuovi criteri sulla privacy e le foto erotiche pubblicate senza il consenso dei soggetti

Reddit è un famoso sito per condividere, votare e commentare dei link: un sito di social news, strutturato come un’enorme bacheca sulla quale gli iscritti possono pubblicare cose trovate in giro. Esiste dal 2005, è stato fondato da Steve Huffman e Alexis Ohanian, due laureati all’epoca ventiduenni della University of Virginia, oggi è proprietà del gruppo editoriale Condé Nast (gli stessi di Vanity Fair, Glamour, Vogue e il New Yorker, tra gli altri) e deve il suo nome alla fusione delle parole “read” (leggere) e “edit” (rivedere, curare) e all’assonanza con la frase “read it”, cioè “leggilo”. Il sito è diviso in sottocanali tematici – i “subreddit” – e negli ultimi tempi si è parlato molto di quelli su cui sono state diffuse le foto rubate a famose attrici e modelle statunitensi; in generale però ci sono diversi subreddit dedicati alla pubblicazione di foto erotiche o pornografiche di donne non famose, non sempre col loro consenso.

Qualche giorno fa su Reddit è stato pubblicato un comunicato in cui si spiega che dal 10 marzo 2015 saranno introdotte regole più severe in materia di privacy: in particolare verrà limitata la possibilità di poter pubblicare “materiale sensibile”, cioè immagini e video sessualmente espliciti, senza il consenso dei detentori dei diritti dell’immagine o delle persone che vi compaiono. Questo con l’obiettivo di limitare il fenomeno del cosiddetto revenge porn: la pubblicazione online di immagini a contenuto sessuale all’insaputa di chi vi è raffigurato e con lo scopo di vendicarsi, punire, umiliare o minacciare, che colpisce soprattutto le donne.

Alexis Ohanian, co-fondatore di Reddit, ha detto: «Voglio credere fermamente che mentre entriamo nei prossimi 10 anni di vita di Reddit, essenzialmente il sito più trafficato di Internet, ci sia l’opportunità di stabilire uno standard per rispettare la privacy dei nostri utenti». Il comunicato si rivolge direttamente a agli utenti di Reddit – che si basa su un’idea molto radicale di libertà d’espressione e ha diversi subreddit “estremi” – e spiega che qualsiasi foto o video «che vi ritragga in uno stato di nudità, di eccitazione sessuale, o che vi veda occupati in qualsiasi altra attività sessuale, se viene pubblicato o linkato su Reddit senza il vostro permesso, sarà cancellato da Reddit». Il comunicato riconosce il fatto che le immagini personali di questo tipo possono essere una forma di molestia che «non tollereremo: provvederemo a rimuoverlo dopo la notifica». E per rimuoverlo Reddit invita le persone interessate a inviare un messaggio email all’indirizzo contact@reddit.com con il link al contenuto.

Lo scorso settembre, dopo la diffusione delle foto rubate alla attrici, le immagini erano state rimosse dagli amministratori di Reddit e anche da quelli di 4chan, sito di condivisione ugualmente coinvolto nel caso: l’intervento era stato giustificato con la violazione del copyright. Le vittime si erano infatti appellate alla legge statunitense del Digital Millennium Copyright Act, sostenendo che Reddit non aveva alcun diritto di proprietà sui contenuti che aveva pubblicato. Invece le immagini delle molte persone non-famose le cui foto o video erano stati pubblicati sul sito senza il loro consenso, ma che non possiedono dei diritti sulle loro immagini o che non hanno i mezzi per far intervenire degli avvocati, non erano state rimosse: in quei casi il copyright non c’entra.

La giornalista Amanda Hess, molto attiva sui social network e che nei suoi articoli si occupa spesso di temi legati alle donne e alla sessualità, ha spiegato su Slate che le nuove regole di Reddit sulla privacy sono state generalmente accolte in modo positivo. La giornalista cita per esempio Mary Anne Franks, docente di diritto all’università di Miami: «La decisione può potenzialmente influenzare le prossime norme sul Web. Decidendo di diventare leader su questa questione, Reddit ha voluto sfidare le altre piattaforme» che potrebbero dunque seguirne l’esempio. Danielle Citron, docente di diritto presso l’Università del Maryland e autrice di una serie di libri sui reati ispirati dall’odio su Internet, ha spiegato anche che la regola stabilita da Reddit definisce un giusto criterio nei confronti delle vittime del revenge porn. Queste piattaforme potrebbero infatti costringere le vittime a «presentare una denuncia alla polizia per verificare che la foto è loro e che è stata pubblicata in violazione della loro privacy, senza il loro consenso». Invece Reddit ha detto di voler credere alle vittime sulla parola. Inoltre la nuova regola è molto equilibrata: stabilisce «che la pornografia – sia professionale che amatoriale – è tutelata dai principi della libertà d’espressione, ma riconosce che pubblicare immagini di nudo senza il consenso delle persone coinvolte è una violazione della privacy che non verrà tollerata». La scelta di Reddit è dunque quella di non censurare ma difendere la privacy degli e delle utenti.

Restano però delle cose da chiarire. Lee Rowland, che lavora per un’associazione che si occupa della difesa dei diritti civili e delle libertà individuali negli Stati Uniti, si chiede per esempio in che modo Reddit autenticherà le richieste di rimozione: «Potrebbero infatti provenire non direttamente dalle vittime, ma da chi si oppone alla nudità o semplicemente da chi vuole trollare il sito». E ancora: come ci si comporterà nei confronti delle foto di nudo in generale? Proteggere la privacy degli utenti, dice Rowland, è «un obiettivo lodevole» e Reddit ha il pieno diritto di decidere quali contenuti pubblicare. Ma nel momento in cui si crea una situazione di potenziale censura «dovrebbero essere fissate in modo molto chiaro le regole di base». Lei suggerisce per esempio che Reddit invii degli avvisi agli utenti quando il contenuto che hanno condiviso viene rimosso, per dare la possibilità di contestare la decisione con la prova che non c’è stata alcuna violazione delle regole.

Hess conclude dicendo che «la nuova regola di Reddit è ben lontana da una soluzione definitiva del problema» e che è arrivata dopo che alcune esponenti del Congresso degli Stati Uniti hanno annunciato di voler introdurre una legge federale contro il revenge porn, legge «che avrebbe implicazioni potenzialmente deleterie per i proprietari e gli operatori di questo tipo di piattaforme». Sostanzialmente Reddit si starebbe cautelando da possibili e future ritorsioni legali. Inoltre il nuovo regolamento riguarda in realtà il tema della pornografia non consensuale, e solo indirettamente gli utenti Reddit che pubblicano le cose: affida cioè la responsabilità del rispetto della regola alle vittime che dovranno, loro, avvisare gli amministratori di un contenuto non autorizzato e solo dopo la sua pubblicazione, ma non agli utenti che dovrebbero invece ottenere il consenso prima della pubblicazione stessa. Infine: le modifiche saranno inserite nella sezione di Reddit dedicata alla privacy ma non tra le violazioni previste dalle cinque regole fondamentali del sito.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.